Incendi California, cavallo ritrovato stremato in una piscina: ecco come è riuscito a sfuggire alla furia del Camp Fire [FOTO]

/

Jeff Hill, di Paradise, in California, stava controllando una casa dopo il Camp Fire che ha quasi raso al suolo l’intera città quando si è ritrovato davanti ad una scena straziante. Un cavallostava tremando in maniera incontrollata” all’interno della piscina di un cortile, sorretto dalla copertura della stessa. Hill ha scritto in un post su Facebook che il cavallo, una femmina, “aveva lo sguardo della sconfitta nei suoi occhi”. Grazie alla piscina è riuscito a scampare all’incendio più mortale della storia della California.

Il Camp Fire, a nord di Sacramento, è uno dei tanti incendi mortali della California. In quest’ultima letale ondata di fuoco, al momento 56 persone hanno perso la vita e almeno altre 130 risultano disperse. Circa 52.000 persone sono state costrette a lasciare le loro case a causa del Camp Fire ma molti animali, come questo cavallo, non avevano un posto in cui rifugiarsi. Hill spiega che non è chiaro da quanto tempo l’animale fosse nella piscina. Grazie alla copertura, è riuscito a stare nell’acqua senza affogare fino alla fine dell’incendio.

Hill ha aggiunto che il gruppo di persone con cui si trovava è riuscito a sganciare la copertura, a portare l’animale verso il lato più superficiale della piscina e a condurlo fino agli scalini. “È uscito, si è scrollato l’acqua di dosso, ci ha amato per pochi minuti come a volerci ringraziare e poi è andato via assicurandoci che stava bene”, le parole di Hill. Nella gallery a corredo dell’articolo vi riproponiamo le immagini che Hill si è ritrovato davanti, davvero strazianti, ennesima dimostrazione della tragedia che si è verificata. Questo cavallo, grazie alla sua reattività e all’aiuto di Hill, è riuscito a sopravvivere alla ferocia delle fiamme. “Tra tutta questa tristezza, ho avuto un barlume di felicità oggi”, ha concluso Hill.