Incendi in California: il bilancio delle vittime sale a 36, enormi danni ambientali [GALLERY]

  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
/
MeteoWeb

Emergenza senza fine nel nord della California, dove le autorità locali hanno confermato altre vittime causate dalle fiamme che da giorni spadroneggiano nello Stato Usa. Il bilancio delle vittime degli incendi sale quindi a 36. centinaia ancora i dispersi.

In totale i 15 incendi hanno bruciato 85.000 ettari di territorio, incenerendo 3.500 case. I roghi, i più gravi dal 1993, sono ancora attivi e in alcuni casi sono stati domati solo in parte, tra il 10 e il 25%. In tutto, 20.000 persone hanno lasciato le loro case e quasi 50.000 sono rimaste senza corrente elettrica. I danni si aggirano sui 65 miliardi di dollari e riguardano sia le proprietà private che le coltivazioni e gli esercizi commerciali della regione che si trova a nord di San Francisco.

Siamo tutti traumatizzati ed avremo bisogno di molto tempo per riprenderci“, ha dichiarato Chris Coursey, sindaco di Santa Rosa dove sono state distrutte 3mila case, mentre nell’intera contea a nord di San Francisco si registrano 19 morti confermati e 256 dispersi.