Lancia la figlia dal balcone e accoltella l’altro figlio: aveva perso la potestà genitoriale [FOTO]

  • Ingento /LaPresse
    Ingento /LaPresse
  • Foto Ingento /LaPressecronaca07 Ottobre 2018  Taranto - quartiere paolo sesto - Italia Taranto, padre accoltella un figlio e lancia l’altra dal balconeNella Foto: i rilievi delle forze dell'ordine
    Foto Ingento /LaPressecronaca07 Ottobre 2018 Taranto - quartiere paolo sesto - Italia Taranto, padre accoltella un figlio e lancia l’altra dal balconeNella Foto: i rilievi delle forze dell'ordine
  • Ingento /LaPresse
    Ingento /LaPresse
  • Foto Ingento /LaPresse
cronaca
07 Ottobre 2018  Taranto - quartiere paolo sesto - Italia
Taranto, padre accoltella un figlio e lancia l’altra dal balcone
Nella Foto: i rilievi delle forze dell'ordine
    Foto Ingento /LaPresse cronaca 07 Ottobre 2018 Taranto - quartiere paolo sesto - Italia Taranto, padre accoltella un figlio e lancia l’altra dal balcone Nella Foto: i rilievi delle forze dell'ordine
/
MeteoWeb

Emergono nuovi dettagli in merito all’aggressione dei due bimbi da parte del padre nel Tarantino. L’uomo che ha tentato di uccidere i suoi due figli ha 49 anni ed è separato dalla moglie con cui, a quanto si apprende, litigava da tempo per quanto riguarda gli incontri con i figli.

Di recente l’uomo avrebbe perso la potestà genitoriale. La bambina scaraventata dal balcone ha 6 anni (e non tre come si era appreso in un primo momento), mentre l’altro figlio ha 14 anni (e non sei). L’aggressione è avvenuta a casa della madre che in quel momento era assente.

Nell’abitazione erano presenti – secondo una prima ricostruzione di quanto avvenuto – la mamma dell’arrestato e il cognato. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Taranto, guidato dal tenente colonnello Roberto Spinola.