Le tragiche immagini dell’alluvione in Emilia: piogge così ogni 1.000 anni sull’Appennino [FOTO]

  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
  • LaPresse/Raffaele Rastelli
    LaPresse/Raffaele Rastelli
/
MeteoWeb

Mille anni, forse anche di più. E’ questo il tempo di ritorno stimato dai tecnici della zona in merito alle precipitazioni (oltre 320mm in meno di 4 ore) che la scorsa notte hanno interessato l’Appennino tra Liguria ed Emilia Romagna. Ne è scaturita un’onda di piena dei fiumi Nure, Trebbia, Taro e Ceno violenta come uno tsunami nelle relative vallate. Travolti interi paesi, un morto accertato, due dispersi, danni gravissimi. Le foto che arrivano dalla provincia di Piacenza (Farini e Bettola tra i centri più colpiti) sono davvero impressionanti: