L’Uragano Ophelia spinge un Super Anticiclone sull’Europa: caldo senza precedenti, sfondati i +30°C anche in Italia!

/
MeteoWeb

L’Uragano Ophelia fa riesplodere l’estate su gran parte d’Europa: è stata una domenica di metà ottobre dal sapore decisamente estivo non solo in tutt’Italia, ma anche su gran parte del continente. Le temperature più elevate sulla penisola iberica, con punte di +36°C in Spagna e +35°C in Portogallo, ma anche in Francia abbiamo avuto picchi di +31°C e in Italia di +30°C. Temperature senza precedenti nella storia per questo periodo dell’anno.

Nello specifico, in Europa da segnalare i +36°C a Badajoz, +35°C a Ovar e Siviglia, +34°C a Cordoba e Coimbra, +33°C a Lisbona, Vigo e Santander, +32°C a Porto, +31°C a Salamanca, Viseu, Bilbao, Toledo, Coruña e Dax, +30°C a Madrid, Alberia, Pau, Benevento e Oviedo.

In Italia, invece, abbiamo raggiunto +30°C a Benevento, +29°C a Guidonia e Mercato San Severino, +28°C a Caserta e Frosinone, +27°C a Roma, Mantova, Cosenza, Tivoli, Orvieto, Mondragone e Arezzo, +26°C a Perugia, Siracusa, Trapani, Siena, Viterbo, Cortona, Avellino e Alghero, +25°C a Milano, Napoli, Torino, Bologna, Grosseto, L’Aquila, Novara, Alessandria, Modena, Vicenza, Reggio Emilia, Udine, Piacenza e Pordenone.

Domani, Lunedì 16 Ottobre, con Ophelia sulle isole Britanniche, il caldo si intensificherà in tutt’Europa e le temperature aumenteranno ulteriormente ovunque.