Maltempo all’estremo Sud, bombe d’acqua in Sardegna e Sicilia: danni e disagi [FOTO LIVE]

/
MeteoWeb

Il maltempo è arrivato al Sud Italia e sta colpendo in modo molto pesante i settori orientali delle due isole maggiori. In Sicilia stamattina si sono verificati violenti nubifragi con pesanti allagamenti nella zona di Acireale, dove il traffico è andato in tilt per allagamenti in tutto l’hinterland. Le precipitazioni sono state particolarmente significative con 139mm di pioggia caduti in poche ore ad Acireale, 48mm a Valverde, 42mm a Catania, 40mm a Nunziata di Mascali, 35mm a San Gregorio, 31mm a Trappeto, Trecastagni e San Giovanni La Punta, 23mm a Sant’Agata Li Battiati. Piove anche nell’estremo Sud/Est dell’isola con 18mm a Pachino, 12mm a Siracusa, 10mm ad Ispica, 9mm a Noto. E poi nel settore più meridionale abbiamo 12mm ad Agrigento, 9mm a Licata e 25mm a Pantelleria nel Canale di Sicilia.

Forti piogge continuano a colpire anche la Sardegna orientale, dove oggi sono già caduti 47mm di pioggia a Dorgali, 36mm a Pedra Bianca, 28mm a Barisardo, 18mm a Padru e Porto Cervo, 14mm a Biasì e Orosei. Già in queste zone ieri si erano verificate piogge torrenziali, con 74mm a Dorgali, 45mm a Barisardo, 22mm a Pedra Bianca. Proprio in Sardegna il maltempo sta provocando danni e disagi con frane e allagamenti. Un grosso smottamento sulla Sp 23 Arzana-Lanusei ha travolto un’auto all’interno della quale viaggiavano due giovani, fortunatamente illesi, che sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco. La strada e’ stata chiusa in piu’ punti ma e’ stata riaperta a meta’ mattinata. A Barisardo,sempre in Ogliastra, e’ stato distrutto il tappeto erboso del campo sportivo che e’ stato sollevato dall’acqua rendendo la struttura inagibile. Allagamenti anche a Tortoli’ e in tante abitazioni sono intervenuti i vigili del fuoco.Danni anche nel Nuorese, in particolare sulla Sp 3 Bitti-Onani’,dove il distacco di massi dalla parete rocciosa ha imposto la parziale chiusura al traffico della provinciale: in via precauzionale e’ stata interdetta la circolazione su una corsia in attesa di un intervento di bonifica. Sul posto i vigili del fuoco del Comando provinciale di Nuoro.

Nelle prossime ore il maltempo si intensificherà ulteriormente: attenzione ai fenomeni estremi proprio nella Sicilia orientale durante la giornata di domani, Mercoledì 7 Dicembre. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: