Maltempo, ciclone sull’Italia: centro/nord flagellato con diluvi, grandine e tornado. Freddo come in pieno autunno [FOTO LIVE]

/
MeteoWeb

Il Centro/Nord è letteralmente flagellato dal ciclone “Dagmar” che si trova proprio nel cuore della pianura Padana con un minimo di 1008hPa. Il maltempo sta colpendo un po’ tutte le Regioni settentrionali estendendosi anche al Centro, con forti temporali anche in Toscana dove il litorale di Pisa è stato devastato da un forte tornado. Ma altri forti temporali stanno colpendo la zona del Piemonte al confine con la Liguria (78mm a Roccaforte Ligure e 46mm a Fraconalto) mentre continua a diluviare in Lombardia (104mm a Garlate, 85mm a Lecco, 78mm a Talamona, 77mm a Peia, 75mm a Galbiate, 73mm a Seriate, 71mm a Bergamo, 62mm ad Albavilla, 50mm a Varese, 47mm a Monza, 45mm a Como). Disagi anche in Alto Adige (77mm a Merano).

imagesOltre ai nubifragi, con grandinate e trombe d’aria, le temperature sono spaventosamente crollate, in alcuni casi di oltre 12-13°C rispetto a ieri. In pieno giorno, alle ore 14:30, abbiamo appena +16°C a Sondrio, +17°C a Merano, +18°C a Verona e Trento, +19°C a Brescia, Mantova, Parma, Piacenza, Carpi, Belluno e Rovereto, +20°C a Como e Bergamo, +21°C a Monza, +22°C a Milano e Alessandria, +23°C a Novara, Vicenza, Pordenone e Udine, +24°C a Torino, +25°C a Firenze, Pisa, Genova e La Spezia. Ed è solo l’inizio di questo primo calo termico: dopo il tramonto farà un fresco autunnale decisamente anomalo per il periodo.

t02m_003Situazione completamente differente al Sud, dove invece è ancora estate: le temperature sono molto elevate nelle zone interne di Puglia, Calabria e Sardegna con +38°C a Sestu , +37°C a Rende, +36°C a Foggia, Taurisano, Capoterra, Iglesias e Cerignola, +35°C a Cagliari, Acquaviva delle Fonti, Novoli e Soleto. Ma tra le principali città, abbiamo +26°C a Napoli e +28°C a Palermo, dove nel basso Tirreno il clima è più fresco e umido in vista dell’arrivo della tempesta anche al Sud nel weekend. Domani, sabato 6 agosto, farà ancora caldo fino al primo pomeriggio, poi arriverà il maltempo con le prime piogge che diventeranno forti temporali tra domenica 7 e lunedì 8. Di seguito i links utili per monitorare la situazione in tempo reale nelle pagine di MeteoWeb del nowcasting: