Il Burian congela la Germania: -27°C a Zugspitze, è record! [GALLERY]

/
MeteoWeb

La stazione meteorologica in cima allo Zugspitze, la montagna più alta della Germania con i suoi 2.962 metri, ha registrato una temperatura minima di -27°C nella notte di domenica, rendendola la notte più gelida dell’inverno fino a questo momento. Febbraio è il mese più freddo dell’anno dell’innevata vetta alpina, con una temperatura media di -11.4°C.

Ma la situazione non è stata molto più calda in pianura, con le temperature comprese tra -10°C e -15°C in gran parte del sud e dell’est del Paese. Nel nord-est, invece, dove le temperature sono state leggermente più alte, la neve è caduta spesso e velocemente. Gli abitanti di alcune zone della capitale Berlino si sono svegliati, trovando una spolverata di neve a coprire i tetti; anche Amburgo ha avuto il suo manto di coltre bianca, come potete osservare dalle immagini della gallery a corredo dell’articolo.

L’agenzia di stampa tedesca dpa ha riportato che nella città settentrionale di Brema almeno 10 voli sono stati cancellati a causa della neve e che nello stato del Meclemburgo-Pomerania Anteriore, lungo la costa baltica, diverse auto sono state coinvolte in un incidente sulle strade ghiacciate, nel quale sono rimaste ferite almeno 4 persone.

Il Servizio Meteorologico Tedesco (DWD) ha previsto che l’ondata di freddo durerà fino alla sera di giovedì.