Maltempo, disastroso Tornado con Whale’s Mouth in Lombardia: feriti e gravi danni, e adesso torna l’Inverno [FOTO e VIDEO]

Maltempo, disastro in Lombardia: Tornado e Whale's Mouth, feriti e gravi danni tra Milano e Brescia

/
MeteoWeb

La Lombardia ha vissuto un pomeriggio da incubo per il maltempo: dopo una giornata mite e soleggiata, con temperature massime che avevano raggiunto i +22/+23°C intorno alle 15:30/16:00 su tutta la Regione, proprio nel corso del pomeriggio è arrivato il fronte freddo da Nord/Ovest che ha spazzato il territorio dell’alta pianura Padana provocando tornado, grandinate e fenomeni estremi. Il vento ha raggiunto valori pazzeschi: 119km/h a Brescia Montichiari, 81km/h a Prevalle, 79km/h a Rebecco di Guidizzolo e Provezze di Provaglio d’Iseo, 76km/h a Lodi e Asola, e le temperature sono crollate fino a +8°C in pianura nelle zone più colpite dalla grandine. Una violenta grandinata ha colpito la zona Ovest della Lombardia, abbattendosi su Milano e mandando in tilt l’aeroporto varesino di Malpensa. Sulle piste e sugli aerei, infatti, si sono accumulati un paio di centimetri di ghiaccio e i voli sono stati bloccati per circa un’ora. A Milano il temporale è scoppiato poco dopo le 17.30. Palazzo Marino ha attivato il centro operativo comunale in via Drago, per monitorare i livelli dei fiumi Seveso e Lambro. Tra le città più colpite anche Lodi, dove i vigili del fuoco sono impegnati nella rimozione di alcuni alberi caduti su diverse strade, a partire dalla statale 9 via Emilia in entrata per la città. Alberi caduti sulla provinciale che da Lodi conduce a Paullo, nel milanese. Un albero è caduto su un’auto di passaggio a Locate Triulzi, sulla provinciale 28: il conducente, un 84enne, ferito lievemente, è stato trasportato all’Humanitas. Solo contuso anche un alpino 46enne che, nel tentativo di trattenere una tenda che stava prendendo il volo per il vento, ha preso un colpo in testa. Dal campo di via San Romanello è stato trasportato all’ospedale San Carlo. Un albero è caduto anche in via Plinio, e si sta procedendo al taglio del fusto per la successiva rimozione.

A Pavia si sono contati pochi interventi dei vigili del fuoco per casi di allagamento delle cantine o ai piani terreni delle abitazioni; qualche disagio in più si è registrato per il traffico, con code che si sono formate all’ingresso e in uscita da Pavia. Le vere preoccupazioni riguardano l’agricoltura; ma per stilare un bilancio degli eventuali danni alle coltivazioni, bisognerà attendere qualche giorno.

Un vento molto forte ha causato vari danni nella Bergamasca oggi pomeriggio: in particolare a Romano di Lombardia le raffiche hanno scoperchiato il tetto di una palazzina. E’ accaduto in via Crotti, dove 40 metri quadrati di lamiera sono stati divelti e la copertura e’ finita su un cavo dell’elettricita’. La corrente non e’ saltata, ma i vigili del fuoco l’hanno disattivata per permettere la rimozione della copertura. Sul posto due squadre dei vigili del fuoco: fortunatamente non si sono registrati feriti, anche se quanto accaduto ha creato sgomento data la forza del vento e l’imponenza della copertura che si e’ completamente staccata dal tetto in cemento. La palazzina, composta da quattro appartamenti e un ufficio, resta comunque agibile.

La circolazione ferroviaria è interrotta fra Caravaggio e Casaletto Vaprio sulla linea Milano- Treviglio- Cremona per la presenza di alberi che ingombrano la sede ferroviaria. Gli alberi sono caduti a causa del Maltempo, i tecnici di Rfi sono sul posto per ripristinare la regolare circolazione ferroviaria, interrotta alle 19.30. Lo rende noto Rfi, spiegando che “l’offerta commerciale è in corso di riprogrammazione”.

Maltempo anche in Liguria: 4 voli in arrivo a Genova sono stati dirottati verso altre destinazioni a causa del vento che dal pomeriggio spazza il capoluogo ligure. In particolare, gli aerei provenienti da Roma, Kiev, Vienna e Copenaghen sono stati fatti atterrare a Pisa, Milano Linate e Malpensa. Per domani, Arpal ha previsto forti venti di burrasca con raffiche fino a 100 chilometri orari.

Ma la città più colpita è stata sicuramente Brescia, dove la tempesta è arrivata poco dopo la festa per la vittoria del campionato di serie B della squadra di calcio che torna in serie A dopo 8 anni. Sulla città lombarda si sono registrate le raffiche di vento più impressionanti, con un’impetuosa Whale’s Mouth a dominare il cielo.

Maltempo, cos’è una  Whale’s Mouth

La Whale’s Mouth, che letteralmente significa “Bocche di Balena“, è una delle “nubi accessorie” più rare, soprattutto in Italia, tanto che si verifica soltanto dei temporali più estremi. La sua presenza è successiva al transito del “gust-front” temporalesco, cioè alla linea con le precipitazioni più intense, quindi indica lo sfondamento dalle alte quote ai bassi strati dell’aria fredda che segue i temporali. E’, nello specifico, la parte posteriore della Shelf Cloud anche se ovviamente non sempre dietro una Shelf Cloud c’è una Whale’s Mouth, ma ciò avviene soltanto nei fenomeni più estremi quando la base della nube temporalesca diventa estremamente tormentata e si avvicina molto al suolo, proprio a causa degli sbalzi termici repentini che provocano una condensazione dell’aria irregolare e frastagliata. Molto spesso è accompagnata da intense grandinate, proprio come accaduto oggi in Lombardia, e da crolli della temperatura molto rapidi (oggi in alcuni casi siamo passati da +22°C a +8°C in meno di 30 minuti!).

La presenza della Whale’s Mouth, proprio perché indica l’arrivo dell’aria fredda, solitamente segue la parte più intensa delle precipitazioni che si erano precedentemente verificate per i contrasti termici, quindi la comparsa di queste nubi così impressionanti in realtà significa che il peggio è passato, a meno che poi non seguano altri fronti temporaleschi.

Previsioni Meteo: adesso arriva l’inverno

Questi fenomeni di maltempo non si sono affatto esauriti, anzi. I temporali del Nord si stanno dirigendo minacciosi verso l’Emilia Romagna e il Veneto, dove arriveranno in serata. Domani, Domenica 12 Maggio, il maltempo si estenderà anche a tutto il Centro/Sud con temperature in picchiata. Attenzione a possibili grandinate e tornado soprattutto su Marche, Abruzzo e Puglia, in modo particolare nel Salento domenica sera. E’ allarme per Lecce, un’altra città che oggi ha festeggiato per il calcio il ritorno in serie A dopo 7 anni. E la prossima settimana continuerà il maltempo con temperature in ulteriore calo e nevicate sugli Appennini centrali a quote molto basse per il periodo, in alcuni casi addirittura a 1.000 metri di altitudine.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale, in modo particolare con i nuovi radar meteo aggiornati:

Meteo, pesante allerta per il weekend: nuova irruzione artica scatenerà maltempo estremo in tutt’Italia, alto rischio di grandine e tornado

Meteo, le Previsioni fino al 21 Maggio: lungo periodo freddo e piovoso, poi arriva il caldo ma continuerà il maltempo

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play