Maltempo, il ritorno del Burian flagella il Regno Unito: neve, ghiaccio e forti venti [GALLERY]

/
MeteoWeb

Dopo un weekend in cui è stato sepolto dalla neve a causa del ritorno impetuoso del Burian, ora il Regno Unito si prepara al colpo di coda del fenomeno meteorologico. Le nevicate sembrano essere terminate, ma molti posti oggi, 19 marzo, si ritrovano con temperature al di sotto dello zero, secondo quanto dichiarato dal Met Office. I pendolari potrebbero trovarsi ad affrontare strade ghiacciate e gelide raffiche di vento.

Oltre 1000 scuole resteranno chiuse oggi in Gran Bretagna. Le temperature percepite potrebbero raggiungere i -10°C in alcune parti del Paese, con alcuni posti che potrebbero ancora vedere la neve accumularsi fino a 40 cm. Le contee meridionali dell’Inghilterra e parti del Galles del sud sono tra le aree più colpite da neve, ghiaccio e temperature sotto lo zero anche nella giornata di oggi.

Venti fino a 80 km/h hanno soffiato su Devon, in Cornovaglia, e su altre parti del sud-ovest del Regno Unito, mentre alcune comunità rurali sono rimaste completamente isolate.

L’aeroporto di Heathrow ha già cancellato 4 voli, tutti diretti a Washington, con una serie di ritardi per altri voli. Anche l’aeroporto di Gatwick riporta dei ritardi a causa del ghiaccio e del maltempo. Anche il traffico ferroviario è in tilt, mente si lavora senza sosta per ripulire le linee dalla neve.

Sono stati rilevati molti incidenti sulle strade a causa della nuova ondata di freddo e diverse strade sono state chiuse al traffico.

Da domani le temperature dovrebbero cominciare a salire e i venti a diminuire di intensità: il Burian, che per il suo ritorno nel Regno Unito è stato rinominato “mini-Beast from the East”, potrebbe finalmente mollare la presa sul Paese.