Maltempo Veneto: a Verona preoccupazione per il livello dell’Adige, è in aumento

/
MeteoWeb

La situazione a Verona è ancora critica a causa dell’ulteriore innalzamento nella notte del livello dell’Adige: a Ponte Pietra il monitoraggio è costante.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha deciso di aprire la galleria Adige Garda per far defluire parte della portata del fiume, ingrossato dalle precipitazioni del Trentino, nel lago.

L’unità di crisi istituita presso la Protezione Civile regionale del Veneto ha reso noto che alle ore 10 circa è previsto il colmo di piena nei fiumi Adige e Piave. Per quanto riguarda in particolare l’Adige, i modelli previsionali parlano di una portata di 1.900 metri cubi al secondo, quasi prossima ai massimi storici.

Il Comitato Operativo, presieduto dal Capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, oltre a seguire l’evoluzione del maltempo in atto sul territorio nazionale, in raccordo con i rappresentanti delle Strutture Operative e con le Regioni, ha predisposto ogni azione necessaria a supporto delle autorità regionali interessate da situazioni emergenziali in atto e previste.

Un team con personale del Dipartimento è stato inviato in Veneto per supportare le autorità locali nella gestione dell’emergenza maltempo.

In Alto Adige i livelli dell’Adige stanno lentamente scendendo.