Weekend di Maltempo estremo, Centro/Nord in ginocchio: crolla tetto del Duomo di Verona, allagata l’antichissima Pieve di Sant’Eugenia al Bagnoro ad Arezzo [FOTO]

Maltempo, situazione critica al Centro/Nord: disastro ad Arezzo, bombe d'acqua con oltre 200mm di pioggia provocano danni gravissimi. Disagi anche in Veneto ed Emilia Romagna, e Domenica sarà ancora peggio

  • Pieve di Sant'Eugenia al Bagnoro
    Pieve di Sant'Eugenia al Bagnoro
  • Pieve di Sant'Eugenia al Bagnoro
    Pieve di Sant'Eugenia al Bagnoro
  • Pieve di Sant'Eugenia al Bagnoro
    Pieve di Sant'Eugenia al Bagnoro
  • Duomo di Verona
    Duomo di Verona
  • Duomo di Verona
    Duomo di Verona
/

Gravi danni per il maltempo che sta colpendo il Centro/Nord nell’ultimo fine settimana di Luglio. La situazione più pesante è quella che si registra ad Arezzo dopo un violento nubifragio che nel pomeriggio di Sabato ha colpito la città e tutto l’hinterland. In Provincia spiccano i 208mm di pioggia caduti a Marciano della Chiana, in città i 188mm di Ottavo, piccola località situata tra le frazioni di Rigutino e Vitiano. Ecco la mappa con le piogge di Sabato in Toscana:

Particolarmente critica la situazione nel centro di Arezzo dove alcuni negozi e scantinati sono allagati. Disagi anche in via Romana e in via Piero della Francesca dove i vigili urbani invitano alla prudenza per gli allagamenti in strada. In zona Giotto i tombini sono stati innalzati dall’acqua uscita dalla rete fognaria. Allagamenti in alcuni garage e scantinati anche in zona stadio. Chiusi i sottopassi di via Vittorio Veneto e via Arno con un’auto rimasta in panne. Allagata l’antica pieve del Bagnoro ad Arezzo. In provincia, sulla Sr 71 frane e allagamenti hanno costretto la polizia locale a deviare il traffico verso la Valdichiana e Perugia. Nei comuni di Castiglion Fiorentino e Monte San Savino strade allagate e disagi per la grandine.  In supporto alle squadre del comando dei vigili del fuoco di Arezzo si stanno dirigendo nelle zone colpite dal Maltempo anche 7 unita’ e 3 mezzi provenienti dal comando di Prato e 2 unita’ e 1 mezzo dal comando di Siena. Qualche disservizio a macchia di leopardo nell’Aretino, e anche nel Fiorentino, per l’energia elettrica: Enel spiega che sono in corso gli interventi.

Il Comune ha aperto il centro operativo . Il nubifragio ha colpito anche l’antichissima pieve di Sant’Eugenia al Bagnoro, alle porte di Arezzo, invasa dall’acqua fuoriuscita dal vicino torrente: i danni alla chiesa, documentata fin dal 1012, sono ingenti. L’acqua è penetrata fino a mezzo portone. Sul posto si è recato anche il vescovo Riccardo Fontana per un sopralluogo. Secondo quanto spiegato dai vigili del fuoco, in serata risultavano da evadere ancora circa 200 interventi nella provincia di Arezzo. Sul posto stanno operando circa 60 vigili del fuoco provenienti dai comandi di Arezzo, Prato e Siena.

Faccio appello a tutti i cittadini affinche’ non si muovano da casa, e affinche’, qualora non abbiano specifiche competenze, non intervengano direttamente in situazioni di rischio. Nelle prossime ore sono previste ancora piogge, sara’ mia cura nei limiti del possibile potervi informare dell’evoluzione della situazione che, ripeto, ha caratteristiche di eccezionalita’ e singolare gravita‘”. Cosi’ scrive su Fb il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli. “Arezzo – spiega il primo cittadino – in queste ore e’ investita da un fenomeno meteorologico di straordinaria violenza che sta mettendo a dura prova alcune zone della citta’. Da ore, insieme alla Polizia Locale, a settori dedicati dell’amministrazione comunale, ai Vigili del Fuoco, alle Forze dell’ordine, alla Protezione civile, ad operatori e volontari e singoli cittadini, sono impegnato in prima persona per poter dare un contributo utile“.

Quattro persone sono state evacuate a Pieve a Quarto, in provincia di Arezzo, per lo smottamento di un terreno e altre quattro da via Anconetana, nel capoluogo di provincia, per la caduta di un controsoffitto. In seguito poi al Maltempo che ha colpito Arezzo e provincia, sono al momento 647 le persone senza luce, come comunica Enel. In provincia di Firenze ci sono ancora problemi per l’energia elettrica per circa 270 persone. Oggi pomeriggio c’e’ stato anche un intervento dei vigili del fuoco, con personale su moto d’acqua, in Versilia, a Lido di Camaiore (Lucca) per soccorrere un surfista in difficolta’ per il forte vento e il mare che stava ingrossando. Ha operato anche la guardia costiera.

Maltempo anche in Veneto: crolla parte del tetto del Duomo di Verona

Duomo di Verona

Attimi di paura nel duomo di Verona per il crollo di una porzione del tetto durante la messa mentre sulla citta’ si stava abbattendo un violento temporale. Nessuno dei fedeli e’ rimasto ferito. Intorno alle ore 18.45 c’e’ stato un cedimento di travi e laterizi nel vano caldaia che ha provocato il crollo del solaio. Il crollo e’ avvenuto sul lato destro dell’altare maggiore, vicino alla cappella della Madonna. I Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale hanno messo in sicurezza la chiesa e hanno avviato una valutazione dei danni. In altre zone di Verona ci sono stati allagamenti come in Borgo Milano, in via Andrea Doria, trasformata in un fiume.

Maltempo in Veneto, nubifragi provocano danni tra Padova e Vicenza

Sono circa un centinaio le chiamate giunte nel pomeriggio di oggi ai centralini dei Vigili del Fuoco, per una serie di nubifragi che si sono abbattuti in Veneto, particolarmente nelle province di Vicenza e Padova. Oltre 50 le richieste di soccorso nel Vicentino, soprattutto per allagamenti nella zona di Noventa Vicentina, particolarmente interessata dalle forti precipitazioni. Sono invece oltre 40 le richieste di soccorso al 115 per Maltemponella zona di Padova, soprattutto per alberi pericolanti o abbattuti, pali pericolanti e rimozione di oggetti. Gli interventi piu’ numerosi, oltre che nel capoluogo, sono nella zona dei Colli Euganei tra Abano, Galzignano, Montegrotto e Monselice. In base alle previsioni dell’Arpav, la Protezione civile del veneto segnala nella serata di oggi ancora rovesci e temporali sparsi nel Bellunese, su Prealpi centro-occidentali e Pedemontana limitrofa, e sulla pianura centro-sud, dopo una temporanea attenuazione, la possibile ripresa di fenomeni sparsi. Fino alla mezzanotte sono previste fasi di tempo instabile o perturbato, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, a tratti diffuse e con possibili fenomeni localmente intensi.

Maltempo in Emilia Romagna, disagi al traffico ferroviario

Disagi a causa del Maltempo che si e’ abbattuto sull’Emilia-Romagna, nel pomeriggio, per la circolazione ferroviaria. Sulla linea Bologna-Rimini il traffico e’ stato sospeso fra Gambettola e Santarcangelo di Romagna, in direzione Rimini, alle 17.20 circa per il soccorso al treno EuroCity 85 a causa di una avaria del locomotore colpito da un fulmine. La circolazione ferroviaria e’ proseguita a senso alternato su un solo binario e si sono registrati ritardi medi di 60 minuti, con punte massime di 120 minuti. Sulla linea convenzionale Bologna-Piacenza, invece, il traffico e’ stato sospeso dalle 14.45 alle 19.20 fra Lavino e Castelfranco Emilia sul binario in direzione Piacenza per la presenza di rami sul locomotore del Regionale 11536 Ancona-Piacenza. La circolazione ferroviaria e’ proseguita a senso alternato su un solo binario con ritardi fino a 40 minuti.

Allerta Meteo anche a Roma: il sindaco Raggi incontra il Comitato Operativo Comunale

Sto incontrando le donne e gli uomini del Coc, Comitato Operativo Comunale di Roma, che sono al lavoro a seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile Regionale per domani. Li ringrazio per quanto fanno per tutti noi“. Lo scrive in un tweet la sindaca di Roma, Virginia Raggi. Roma sarà colpita da violenti temporali proprio nella giornata di Domenica, sin dal mattino. Già nella notte violenti temporali stanno colpendo il viterbese e l’alto Lazio. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play