Massima allerta in Galizia per le mareggiate: vento record e mareggiate in tutto il Nord della Spagna

/
MeteoWeb

Un vasto fronte atlantico sta colpendo dal primo febbraio la Penisola iberica, causando mareggiate e maltempo sulla costa atlantica. Per due giorni quasi tutta la costa del Portogallo è rimasta in allerta rossa per mareggiate record, con onde che hanno raggiunto anche i 14 metri di altezza. Ieri dieci persone che si trovavano su una spiaggia nel distretto di Aveiro sono state trascinate dalla corrente presso Costa Nova; nove si sono salvate ma risulta dispersa una donna. Ci sono state oltre duecento chiamate di soccorso in Portogallo per il maltempo.

Oggi l’allerta rossa si sposta in Galizia, la regione spagnola situata al nord del Portogallo. Le onde molto alte (fino a 10 metri di altezza) terranno in allerta la regione per tutta la giornata. Allerta meteo anche nell’interno per il forte vento e le precipitazioni. Il vento potrà raggiungere picchi di intensità davvero importanti (ben sopra i 100 km/h) sulle zone alte della Cordigliera Cantabrica e su tutto il litorale cantabrico.

Proprio il forte vento, che sta spazzando il Nord della Spagna, ha fatto segnare nelle scorse ore velocità davvero importanti sia in Galizia che presso La Rioja. Secondo i dati dell’Aemet, l’agenzia meteo spagnola, presso la provincia di A Coruña sono stati raggiunti i 174 km/h.