Meteo, il super caldo continua ma esplodono forti temporali al Nord: grandine a Torino, nubifragio a Milano [FOTO e VIDEO]

Violenti temporali si stanno abbattendo sulle regioni settentrionali, in particolar modo su Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige: disagi a Torino e Milano, dove ci sono una cinquantina di alberi abbattuti

/
MeteoWeb

Violenti temporali stanno colpendo il Nord Italia in questo momento, in particolar modo Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige, mentre persiste ancora un grande caldo. In Lombardia, passiamo da valori di +36-37°C nelle zone meridionali della regione ai +19-20°C delle zone settentrionali. Così mentre abbiamo +39°C a Parma, +37°C a Firenze, +36°C a Brescia, Verona, Mantova, Modena e Ferrara, a Varese piove con +20°C.

Estofex (European Storm Forecast Experiment) aveva già emesso un’allerta che avvisava sul pericolo di grandine di grandi dimensioni, nubifragi e forte vento al Nord. E infatti a Canazei, nelle ultime ore sono caduti 47mm di pioggia, 45mm a Bettola dove ci sono +16°C, 37mm a Merano, 38mm a Ponte dell’Olio e Niviano (+20°C), 37mm a Roveleto Landi con +20°C, 36mm a Salassa, 30mm a Besnate con +19°C, 24mm a Podenzano, 20mm a Mozzate con +21°C, 13,2mm a Cortina d’Ampezzo, 12mm a Tradate.

Brusco calo delle temperature a Torino che dai +35°C  delle 14 è passata ai +22°C attuali. Un violento acquazzone si sta abbattendo sul capoluogo piemontese. In alcune zone della città, la pioggia e’ accompagnata da grandine, con chicchi grandi come noci che hanno lasciato il suolo coperto di bianco e forti raffiche di vento, come potete vedere dai video in fondo all’articolo e dalle foto contenute nella gallery scorrevole in alto.

Nubifragi e forte vento questo pomeriggio nel Milanese. Il capoluogo lombardo è passato in poche ore da +35°C a +29°C. In città un albero e’ caduto su un tir in via Lombroso, ma senza danni a persone, mentre in tutta la provincia si registrano una cinquantina di alberi abbattuti. Gli stessi pompieri riferiscono al momento di uno stato di emergenza con 250 interventi nella giornata. Avviato il monitoraggio di Seveso e Lambro e il radar per verificare eventuali superamenti dei livelli di sicurezza da parte della Protezione civile. Qualche ritardo si e’ verificato sui voli negli aeroporti di Linate e Malpensa.

Anche nella parte settentrionale dell’Alto Adige si sta abbattendo un forte temporale. Una frana causata delle forti precipitazioni aveva interrotto la strada statale 12 del Brennero, che ora è stata riaperta. Nelle zone del Burgraviato (Merano) ed in parte della Val d’Isarco, sii registrano forti temporali che dovrebbero proseguire anche nelle prossime ore. Dal Tirolo vengono segnalate piogge molto intensi e grandine. Le temperature bollenti dei giorni fino a +40°C sembrano già un lontano ricordo.

Attenzione al maltempo anche nelle prossime ore. Per la giornata di domani, martedì 2 luglio, la Protezione Civile ha diramato un’allerta per forti piogge e temporali al Nord.

Allerta Meteo della protezione civile: forti piogge e temporali in arrivo al Nord, allarme arancione a Bolzano

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale, in modo particolare con i nuovi radar meteo aggiornati:

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play