Meteo, imminente ondata di caldo africano, l’Europa di nuovo nel forno: +42°C in Francia, +33°C in Inghilterra [MAPPE]

I modelli hanno intensificato l'intensità dell'ondata di caldo africano in arrivo dalla prossima settimana in Europa: la Francia si ritroverà di nuovo con temperature oltre i 40°C, gran caldo anche in Inghilterra, Benelux e Germania

/

Previsioni Meteo – La maggior parte dei modelli ha intensificato la gravità dell’ondata di caldo africano che sta per svilupparsi la prossima settimana, tendendo verso il potenziale di temperature pomeridiane massime di oltre +40°C in alcune parti della Francia. Un gran caldo previsto anche per l’Inghilterra con temperature di +30-33°C.

La mappa a 850hPa indica lo sviluppo di un classico modello di blocco ad omega, centrato sull’Europa occidentale. Due depressioni sono posizionate lungo il suo lato occidentale e lungo quello orientale, una sull’area del Mar Nero e una più profonda sul Nord Atlantico, determinando la forte avvezione di una massa d’aria calda su Penisola Iberica, Francia, Benelux e Regno Unito. Simile all’intensa ondata di caldo di fine giugno, la prossima ondata di calore si svilupperà sulle stesse aree con un’anomalia a 850hPa (circa 1200m s.l.m.) di 12-15°C sopra la media per la fine di luglio! L’anomalia si estende su Francia, Benelux, Inghilterra e Germania occidentale.

L’ondata di caldo si intensificherà su Spagna e Francia sudoccidentale da lunedì 22 luglio, superando i +35°C in alcune aree. Da martedì 23, una dorsale in rafforzamento spinge temperature molto più alte sulla Francia, con picchi di +38-42°C sulle zone centro-occidentali e meridionali del Paese. L’ondata di caldo inizierà a farsi sentire anche su Inghilterra e Benelux, spingendo le massime oltre i +30°C. Mercoledì 24 e giovedì 25 luglio, temperature di oltre +35°C si diffonderanno su Benelux e Germania occidentale mentre sulla Francia centrale e sudoccidentale si manterranno temperature massime di quasi +40°C. Le temperature più alte sono ancora una volta previste là dove si troverà la massa d’aria più secca, determinate probabilmente dai venti di Foeh in ricaduta dal Massiccio Centrale e dalle montagne dell’Auvergne.

Ma la situazione sarà interessante anche sulle Isole Britanniche. Lunedì 22 luglio porterà temperature di +25°C sull’Irlanda e ancora più alte in Inghilterra. Dal giorno seguente fino a giovedì 25, sono previsti valori leggermente più bassi in Irlanda mentre sull’Inghilterra meridionale e sudorientale si manterranno temperature intorno ai +30°C fino a metà della prossima settimana.

I modelli ad alta risoluzione come ICON-EU sono i più aggressivi, con temperature pomeridiane massime di +42-43°C sulla Francia sudoccidentale nella giornata di martedì 23. Le ultime previsioni dei modelli d’insieme per Parigi e Londra confermano un’anomalia molto più alta di quanto precedentemente simulato sull’Europa occidentale, con 19-22°C a 850hPa che corrispondono a picchi pomeridiani di +40°C sulle pianure francesi.

È alta l’allerta per il rischio incendi e per i pericoli di un caldo così intenso sulla popolazione. MeteoWeb continuerà a pubblicare aggiornamenti sull’evoluzione della situazione.