Previsioni Meteo, violenta frustata di Scirocco sull’Italia: FOCUS sul tempo di Pasqua, Pasquetta e 25 Aprile

Meteo, le Previsioni dettagliate per Pasqua, Pasquetta e 25 Aprile: forte scirocco sull'Italia, gran caldo al Centro/Sud ma attenzione alle forti piogge del Nord

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – Splende il sole ormai stabilmente sull’Italia e le temperature sono in forte aumento: oggi pomeriggio avremo valori massimi diffusamente superiori ai +25°C su tutto il Nord e nelle Regioni tirreniche, da Genova a Napoli passando per Firenze e Roma, con picchi di +27°C tra Lazio e Toscana ma anche in pianura Padana e nelle valli alpine. Le temperature aumenteranno ulteriormente domani, Sabato 20 Aprile, quando arriverà il primo scirocco sostenuto in Sardegna, con raffiche di oltre 90km/h nei settori meridionali dell’isola.

Ma la situazione meteo cambierà ulteriormente  dopodomani, Domenica 21 Aprile: proprio nel giorno di Pasqua, infatti, inizierà la prima ondata di caldo della stagione 2019. Lo scirocco diventerà più sostenuto ed impetuoso su tutto il Sud e i cieli si riempiranno di sabbia del Sahara. Le temperature schizzeranno verso l’alto in Sicilia con i primi +30°C dell’anno tra Palermo e Trapani. Nel giorno di Pasquetta, Lunedì 22 Aprile, le temperature aumenteranno ulteriormente: saremo su +32/+33°C diffusi in molte località del Sud, non solo in Sicilia ma anche in Sardegna, Campania e Calabria, mentre nel Lazio in tarda mattinata la colonnina di mercurio sfiorerà i +30°C tra Roma, Frosinone e Latina. Nonostante il caldo, però, sarà una Pasquetta delicata per le condizioni meteo: in mattinata resisterà il bel tempo un po’ ovunque, anche se avremo forti venti di scirocco e molte nubi che oscureranno il sole, con la complicità della polvere desertica proveniente dal nord Africa. Qualche debole pioggia potrebbe interessare le zone joniche di Calabria e Sicilia. La sabbia del Sahara renderà l’atmosfera particolarmente ovattata e surreale. Nel pomeriggio/sera, però, si potrebbero verificare delle piogge e dei temporali anche intensi soprattutto nelle Regioni del Centro, sul Lazio, in Toscana e in estensione in tarda sera sul Nord. Una situazione particolarmente estrema a causa dello scirocco, che potrebbe innescare violenti temporali con forti grandinate e trombe d’aria.

Attenzione anche al possibile fenomeno della lupa: l’arrivo del primo caldo dopo il freddo tardivo dei giorni scorsi, potrebbe formare la nebbia da avvezione tipica dello scorrimento di masse d’aria calde su un suolo ancora freddo (e soprattutto sui mari intorno all’Italia). Così soprattutto in Liguria e in alcune zone costiere di Toscana, Campania, Sardegna, Sicilia, Golfo di Taranto e Stretto di Messina potremmo assistere all’inconsueto fenomeno della nebbia di mare.

Quella dello scirocco, però, sarà una vera e propria “frustata” sull’Italia: continuerà per tutta la prossima settimana, e le temperature da Martedì 23 in poi, quindi dopo Pasqua e Pasquetta, continueranno ad aumentare costantemente. Il picco del caldo sarà tra Giovedì 25 Aprile e Venerdì 26 Aprile, quando molte località del Sud rischiano di battere i record storici di caldo mensili con picchi superiori ai +35°C soprattutto in Calabria e Sicilia, le Regioni più calde. Ma anche in Campania, Basilicata e Puglia arriveremo a +33/+34°C, come se fossimo già in piena estate. Eloquenti le mappe del modello europeo ECMWF che si possono scorrere nella gallery a corredo dell’articolo.

Al Nord, invece, c’è il rischio di piogge torrenziali soprattutto nell’area alpina e prealpina, proprio tra 25 e 26 Aprile, seppur con temperature molto elevate per il costante e persistente flusso caldo-umido di scirocco proveniente dalla Libia: ne parleremo meglio nei prossimi aggiornamenti meteo di MeteoWeb, continuate a seguirci!

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store 

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play