Oltre il Corteo Storico, Montalbano Elicona (ME) fa il boom di turisti

/
MeteoWeb

Il Corteo Storico di domenica 19 agosto a Montalbano Elicona (ME) è stato un successo con la presenza di oltre 5000 visitatori al Borgo che nonostante le cattive condizioni meteo ha gremito le strade del paese. Una rievocazione dell’ingresso del Sovrano Federico III il Grande di alto livello, organizzata in grande stile che ha visto 400 figuranti sfilare per le suggestive vie del Borgo. Tantissimi i turisti stanziali in visita, provenienti dalle strutture ricettive della zona jonica e tirrenica che hanno colto l’occasione per visitare Montalbano, apprezzando notevolmente la manifestazione. Ma è stato un successo anche dell’innovazione poiché la promozione dell’evento è stata curata soprattutto sulla pagina Facebook ufficiale “Montalbano Elicona –Borgo dei Borghi” che ha registrato oltre 200 mila visualizzazioni in pochi giorni, veicolando migliaia di visitatori. L’amministrazione comunale con a capo il Sindaco Filippo Taranto, ha da qualche mese scommesso sul potenziamento delle attività promozionali, puntando soprattutto ai social e mixando tecniche di marketing territoriale e social media. L’incarico alle attività promozionali turistiche Antonino Sapienza sottolinea l’importanza della sponsorizzazione organica dell’evento che oltre a favorire il notevole incremento dei visitatori per la giornata stessa, favorisce la presenza di flussi in un arco di prossimità temporale. “Rispetto all’imponente attività promozionale sviluppata in questi giorni, i visitatori che domenica non hanno avuto modo di visitare il Borgo, lo potranno fare nei giorni successivi. Lo scopo delle attività di marketing e web marketing è quello di ricordare piacevolmente un prodotto o come in questo caso un territorio per un ampio periodo di tempo”. E inoltre, “l’obiettivo di queste iniziative è soprattutto quello di mirare ad un turismo qualificato, attento ed anche critico che va oltre il turismo di prossimità o regionale.

Tali strategie stanno influenzando una notevole crescita di presenze, caratterizzata anche dal “sold out” di molte strutture di zona e da centinaia di presenze al Borgo ed al Castello svevo aragonese, iniziative che si allineano alle ulteriori attività territoriali già in atto da qualche mese ad iniziare dalla collaborazione con i vari uffici turistici regionali nei quali da qualche giorno è presente materiale informativo su Montalbano, alle nuove proposte presentate alla compagnie di crociera, alle fattive collaborazioni con l’asse turistico tirrenico.