E’ morto Dario Fo, aveva 90 anni ma stava bene: il decesso dopo un improvviso mal di schiena [GALLERY]

  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • Roberto Monaldo
    Roberto Monaldo
  • Roberto Monaldo
    Roberto Monaldo
  • LaPresse/Spada
    LaPresse/Spada
  • LaPresse/Federico ferramola
    LaPresse/Federico ferramola
  • LaPresse/Federico ferramola
    LaPresse/Federico ferramola
  • LaPresse/Federico ferramola
    LaPresse/Federico ferramola
  • Stefano Colarieti / LaPresse
    Stefano Colarieti / LaPresse
  • Stefano Colarieti / LaPresse
    Stefano Colarieti / LaPresse
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
  • LaPresse/Piero Cruciatti
    LaPresse/Piero Cruciatti
/
MeteoWeb

E’ morto stamattina all’età di 90 anni Dario Fo, drammaturgo, attore, regista e artista poliedrico, premio Nobel per la Letteratura nel 1997. Dario Fo era nato a Sangiano, in provincia di Varese, il 24 marzo 1926. E’ stato anche attivista politico e uomo di teatro a tutto tondo: attore, regista, scrittore, scenografo, costumista e impresario della sua stessa compagnia. Celebre per i suoi testi teatrali di satira politica e sociale, con la moglie Franca Rame, scomparsa nel 2013.

Dario Fo si è spento proprio nel giorno in cui verrà assegnato il Nobel per la letteratura. Il drammaturgo fu insignito dell’onorificenza 19 anni fa, il 9 ottobre 1997. L’accademia svedese la assegno’ al drammaturgo con la seguente motivazione: “perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi“. Quel giorno, Fo ricevette la notizia dall’ANSA al telefono, mentre era in macchina con Ambra Angiolini, durante le riprese del programma di Rai3 ‘Milano-Roma‘.

Morte Dario Fo: le cause del decesso

Non sono ancora noti i dettagli sul decesso di Dario Fo. Era stato ricoverato in ospedale qualche giorno fa. Ha lavorato e dipinto fino all’ultimo. Pochi giorni fa aveva fatto nella sua casa milanese una conferenza stampa per il suo nuovo libro “Darwin”.Da circa due settimane soffriva di forti dolori alla schiena.

Morte Dario Fo: il ricordo del premier Renzi

Con Dario Fo l’Italia perde uno dei grandi protagonisti del teatro, della cultura, della vita civile del nostro Paese. La sua satira, la ricerca, il lavoro sulla scena, la sua poliedrica attività artistica restano l’eredità di un grande italiano nel mondo. Ai suoi familiari il cordoglio mio personale e del governo italiano“. Così in una nota il premier Matteo Renzi.