Morte Davide Astori: solo l’ultimo di una serie di decessi avvolti nel dubbio, ecco i precedenti

  • LaPresse/Jennifer Lorenzini
    LaPresse/Jennifer Lorenzini
  • LaPresse/Gerardo Cafaro
    LaPresse/Gerardo Cafaro
  • LaPresse/Fabrizio Corradetti
    LaPresse/Fabrizio Corradetti
  • LaPresse/Jennifer Lorenzini
    LaPresse/Jennifer Lorenzini
  • LaPresse/Massimo Paolone
    LaPresse/Massimo Paolone
  • Foto di Claudio Villa
    Foto di Claudio Villa
/
MeteoWeb

La morte di Davide Astori è solo l’ultimo caso di una lunga serie di giovani campioni deceduti, la cui scomparsa è avvolta ancora nel dubbio.

Ricordiamo Piermario Morosini, stroncato da un arresto cardiaco durante la gara tra Livorno e Pescara.
Dani Jarque, capitano dell’Espanyol, era al telefono con la fidanzata quando, durante il ritiro di Coverciano, morì per un attacco cardiaco.
Giuliano Taccola, giocava nella Roma, quando un infarto lo ha colpito nello spogliatoio.
Antonio Puerta, è deceduto nel 2007 in occasione della gara contro il Getafe.
Marc Foè è morto durante la Confederations Cup.
Renato Curi il 30 ottobre del 1977 è deceduto a Pian di Massiano.