Obesità: startup israeliana sviluppa proteine ??dolci per aiutare a ridurre le calorie [GALLERY]

Lo scienziato israeliano Ilan Samish, fondatore e CEO di una società chiamata Amai - giapponese per dolci - mostra un campione di una proteina che ha sviluppato che mira a risolvere l'obesità

  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/
MeteoWeb

Lo scienziato israeliano Ilan Samish, fondatore e CEO di una società chiamata Amai – giapponese per dolci – mostra un campione di una proteina che ha sviluppato che mira a risolvere uno dei maggiori problemi di salute del mondo, l’obesità. Nel 2016, l’Organizzazione mondiale della sanità ha riscontrato che il 40% della popolazione adulta globale era in sovrappeso. Il consumo di zucchero rappresenta un fattore principale e potenzialmente la causa di altri problemi fisici ed emotivi.

La proteina è stata ridisegnata da Samish per adattarla alle alte temperature dell’industria alimentare e fermentata con lievito per creare una proteina priva di OGM, composta da 20 aminoacidi che possono essere usati per addolcire cibi e bevande. Nel 2016, l’Organizzazione mondiale della sanità ha riscontrato che il 40% della popolazione adulta globale era in sovrappeso, con il consumo di zucchero un fattore principale e potenzialmente la causa di una pletora di altri problemi fisici ed emotivi.