Olbia, dopo due anni è di nuovo alluvione: città sott’acqua, tutti in fuga ai piani alti delle case [FOTO LIVE]

/
MeteoWeb

Torna l’incubo alluvione a Olbia dopo il disastro del novembre 2013: città allagata

Paura ad Olbia per l’esondazione del Rio Siligheddu, che attraversa la città. La polizia locale verso le 9, in prossimità del Ponte Vittorio, ha chiusola strada per Tempio Pausania. Nel corso della notte in Gallura ed un particolare nella zona di Olbia le precipitazioni intense hanno gonfiato gli alvei dei torrenti che confluiscono sul Rio Siligheddu e si teme un’esondazione importante come in occasione dell’alluvione del novembre 2013. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco e della polizia locale. Intanto la città è completamente sott’acqua, e si attendono piogge torrenziali (il grosso del peggioramento) nel pomeriggio/sera di oggi, quando transiterà il ciclone. Restano chiuse anche domani scuole, uffici pubblici e Asl.  Per monitorare la situazione in tempo reale, ecco le pagine del nowcasting: