Ondata di gelo record negli USA, Midwest paralizzato: almeno 8 morti, caos trasporti

  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/
MeteoWeb

Un’ondata di gelo record ha paralizzato il Midwest provocando la morte di almeno 8 persone negli Stati Uniti: è caos per i trasporti, treni e aerei sono rimasti fermi e a Detroit, e a Minneapolis e Chicago sono stati aperti rifugi di emergenza per i senza tetto.
E’ un freddo di dimensioni storiche“, ha dichiarato il sindaco di Chicago Rahm Emanuel, aggiungendo che “queste temperature mettono a rischio le vite dei cittadini“.
Tra le vittime un uomo che è collassato nel suo garage a Milwaukee dopo aver spalato la neve all’aperto: in zona si sono registrate temperature più basse di quelle in Alaska e in Antartide. La colonnina di mercurio ha toccato -27°C a Chicago.
Il vortice polare insisterà sulla zona anche nella giornata di oggi per poi spostarsi ad est.

Le autorità hanno chiesto alla popolazione di non uscire di casa se non per necessità, anche per il rischio di congelamento nel giro di 10 minuti.
Secondo i meteorologi si tratta di condizioni che si registrano “una volta per generazione“. “Aspettatevi temperature glaciali, temperature percepite potenzialmente mortali“, ha avvertito il National Weather Service, spiegando che il freddo è accompagnato da forti raffiche di vento che potrebbero “provocare il congelamento della pelle anche scoperta per pochi minuti“.

La perturbazione ha cominciato a colpire il Nord degli USA e il Canada da lunedì.
A causa del peggioramento delle condizioni meteo lo US Postal Service ha deciso di sospendere la distribuzione in 6 Stati della regione (Illinois, Iowa, Minnesota, North e South Dakota e Wisconsin).