Ponte alla Luna: in Basilicata il ponte tibetano più spettacolare d’Italia [GALLERY]

/
MeteoWeb

Siamo in Basilicata, a Sasso di Castalda, in provincia di Potenza. Qui, oggi, 6 aprile 2017, alle ore 15:30, verrà inaugurato il ponte tibetano più spettacolare d’Italia. Parliamo del Ponte alla Luna, con una campata di ben 300 metri, sospeso nel vuoto a 120 metri dal torrente sottostante, il Fosso Arenazzo, per un’esperienza a prova di adrenalina, camminando su gradini d’acciaio in bilico tra cielo e terra. Più in basso, invece, vi è un altro ponte, il Ponte Inferiore Fosso Arenazzo, lungo 95 metri, collocato a 70 metri d’altezza, raggiungibile attraverso le stradine che si diramano tra le caratteristiche abitazioni in pietra del centro storico.

PONTE ALLA LUNA 1Il Ponte alla Luna vuole essere un omaggio alla luna, la “sorella” con cui il paesino ha un forte legame. Proprio da Sasso di Castalda, infatti, emigrarono i genitori dell’ingegnere della Nasa Rocco Petrone, responsabile dlla missione Apollo 11 che il 20 luglio 1969 portò il primo uomo sulla luna. Dopo aver percorso il ponte più basso, superata la cappella votiva, in 15 minuti si arriva al ponte della Luna, da cui raggiungerete i ruderi del castello che domina, dall’alto, il paesaggio.

PONTE ALLA LUNA 2All’arrivo vi attende una sky walk in vetro, sospesa sul ponte, e un belvedere attrezzato per una breve pausa prima della ridiscesa, passando per la chiesetta di San Nicola. Da non perdere la Riserva dei cervi, la faggeta detta “La Costara”, il sentiero della legalità, dedicato a Mino Beneventano, vittima della camorra, il sentiero Frassati che si snoda lungo un percorso di interesse naturalistico e geologico. Quest’avventura mozzafiato potrà essere effettuata tutti i giorni, dalle 9 alle 17, al costo di 15 euro per gli adulti e di 10 euro per i bimbi al di sotto dei 14 anni, compreso di attrezzatura.