Previsioni Meteo, dopo la sfuriata temporalesca della prossima notte torna il clima mite e stabile: incalza la primavera

/
MeteoWeb

Dopo le precipitazioni che nella giornata di venerdì hanno disturbato il tempo su buona parte del Centro-Nord, sarà il calo delle temperature a caratterizzare il prossimo week-end. I valori  massimi che  nelle ultime ore hanno toccato e superato da più parti la soglia dei +22/+24°C e aumenteranno ancora nel pomeriggio, ma poi vedranno un brusco calo stimabile anche in circa una decina di punti. Ciò è dovuto al fatto che l’ultima perturbazione ha trascinato dietro di sé aria decisamente più fredda, determinando cosi una condizione sicuramente più in linea con periodo di febbraio.

La cupola anticiclonica di matrice sub-tropicale lascerà  il campo, costretta a indietreggiare in una posizione più consona al periodo (almeno secondo il calendario) ancora pienamente invernale.

Sabato ampie aperture al Nord con fasi soleggiate, in un contesto più fresco ma sicuramente gradevole. Poche le nubi su tutto il Settentrione.  Al Centro ultimi fenomeni in fase di attenuazione progressiva, sulla fascia adriatica. Ancora nuvolosità cumuliforme sui rilievi appenninici in un contesto che, almeno in montagna, risulterà ancora instabile.   Non si escludono precipitazioni a carattere nevoso oltre i  1500 metri.

Al sud tempo non affidabile, caratterizzato da un generale calo termico stimabile, localmente, anche superiore ai 10° rispetto al venerdì. Cieli coperti e precipitazioni sparse disturberanno la giornata, in particolare sul settore orientale, la  fascia jonica e l’area pugliese dove i fenomeni potranno avere localmente carattere intenso, visto il permanere di condizioni atmosferiche  particolarmente instabili, dovute in particolare al contrasto termico tra l’aria caldo-unida di venerdì e il freddo che sabato sarà sopraggiunto al suolo.

Domenica cieli coperti al Nord, in un contesto che permarrà asciutto. Assenza di fenomeni ed aperture, a tratti anche ampie, su tutto il Centro.

Lento, ma progressivo ed inesorabile miglioramento al Sud, dove permarrà una certa variabilità solo a ridosso di  rilievi ed entroterra appenninico, con residue brevi precipitazioni. Generale miglioramento su tutta la Penisola da lunedì con clima nuovamente gradevole e condizioni che si ripongono a carattere anticiclonico. La Primavera ormai incalza….