Previsioni Meteo, ecco come in 24 ore cambierà tutto: un vero e proprio “stravolgimento barico” [MAPPE e DETTAGLI]

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – Basteranno le prossime 24 ore per vedere attuato completamente il grosso cambiamento delle condizioni meteorologiche che coinvolgerà tutta l’Italia, Meridione compreso, per le successive 72-96 ore. Per comprendere bene la dinamica di cosa avvera, è opportuno esaminare le mappe a 500 hPa, quelle cioè che analizzano la situazione ai 5500 metri di quota, scegliendo quelle proposte da GFS.

Si vede bene che oramai tutto il Settentrione è alle prese con un ingresso di aria piuttosto fresca in quota di origione atlantica. La sua temperatura inizialmente è sulla soglia dei -10°C, ma diverrà ancora più fredda nel corso delle giornate a seguire di martedì 25 e mercoledì 26, assumendo livelli di -15°C. La situazione in quota assumerà quindi il carattere di una “goccia fredda” che nel corso della prima parte di settimana traslerà lungo la Penisola portandosi verso sud, arrivando a lambire il Meridione.

Al suolo la pressione ben presto calerà attestandosi su soglie assai poco consone con il periodo estivo. Si toccheranno infatti i 1005hPa, fattore questo che favorirà certamente il manifestarsi di precipitazioni oltre che al Nord anche sul Centro Italia, alleviando, sia pure solo in parte, le conseguenze di questa condizione di siccità che preoccupa da mesi tantissime regioni italiane.

Ma qui sta il punto: il Meridione in che termini vedrà il cambiamento, ci saranno i benefici del Nord e del Centro, per intero anche al Sud?

Certamente si dal punto di vista termico perché le massime scenderanno già da martedì 25 luglio di una decina di gradi, portandosi su livelli molto più gradevoli e prossimi ai 30°C-32°C, anche al Meridione. Diverso il discorso delle precipitazioni, perché tutto dipenderà dalla traiettoria che assumerà la “goccia fredda”. Se scenderà più a sud, le stesse coinvolgeranno anche la Calabria e la Sicilia diversamente, ed al momento appare l’ipotesi più probabile,  si fermeranno sul settore appenninico centro-meridionale, area campana e pugliese diciamo.

A riguardo occorrerà attendere le successive elaborazioni previsionali, saremo quindi più precisi con i prossimi aggiornamenti. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: