Previsioni Meteo, ecco il “Gobbo d’Algeri” che risale sull’Italia: mappe shock per il 12-14 Maggio, caldo record fino a +40°C al Sud!!!

  • La mappa di ECMWF con la previsione delle temperature ad 850hPa (circa 1.500 metri di altitudine) per la notte tra Sabato 13 e Domenica 14 Maggio
    La mappa di ECMWF con la previsione delle temperature ad 850hPa (circa 1.500 metri di altitudine) per la notte tra Sabato 13 e Domenica 14 Maggio
  • La mappa di GFS con la previsione delle temperature ad 850hPa (circa 1.500 metri di altitudine) per il pomeriggio di Venerdì 12 Maggio
    La mappa di GFS con la previsione delle temperature ad 850hPa (circa 1.500 metri di altitudine) per il pomeriggio di Venerdì 12 Maggio
  • Bari
    Bari
  • Reggio Calabria
    Reggio Calabria
  • Palermo
    Palermo
  • Cagliari
    Cagliari
/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – Sempre più confermata la tendenza di una seconda decade di maggio assai calda. Oramai l’indecisione è solo sulla entità di questa fiammata calda che si preannuncia certamente intensa ma anche prolungata nel tempo. Intanto già da oggi inizierà la prima ondata di calore di questa stagione, con temperature in forte aumento al Sud. Il picco più caldo verrà raggiunto dopodomani, Sabato 6 Maggio. Poi avremo una flessione termica che ci riporterà per qualche giorno nella norma del periodo. Successivamente, però, attenzione alla seconda risalita calda, prevista per la seconda parte della prossima settimana. Inizierà dall’11 Maggio ed entrerà nel vivo, toccando il suo picco di calore, tra 12 e 14 Maggio. Secondo gli ultimi aggiornamenti dei principali modelli, le temperature potrebbero addirittura toccare picchi da record, fino a +40°C all’estremo Sud!

A seguire, dopo quella che sarà un’altra breve tregua concessa dalle temperature roventi, ecco la nuova fiammata attesa per il 17 e 18 Maggio, con la terza ondata calda dei prossimi giorni.

Tra El Niño in arrivo, innalzamento della ITCZ, andamento delle medie in aumento crescente, non c’è proprio da stare tranquilli. Crediamo proprio che si tratterà di un periodo di caldo assai intenso. Da ritenere probabile il superamento di molti record stagionali e mensili.