Previsioni Meteo, scatta l’allerta in Europa per l’arrivo dell’Uragano Helene: ripercussioni anche in Italia – MAPPE e AGGIORNAMENTI

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – Scatta l’allerta in Europa per l’Uragano “Helene”, l’ennesima tempesta tropicale della stagione dell’oceano Atlantico: gli ultimi aggiornamenti calcano ulteriormente la mano sul rischio di un impatto molto pesante sul Vecchio Continente all’inizio della prossima settimana. Intanto nel weekend “Helene” transiterà in modo devastante sull’arcipelago delle isole Azzorre, dove vivono 300.000 persone che si stanno già organizzando per fronteggiare l’emergenza. Avvicinandosi all’Europa, risalendo l’oceano da Sud verso Nord, “Helene” perderà potenza ma rimarrà molto violento quando, Lunedì 17 Settembre, potrebbe raggiungere le isole Britanniche. Non è ancora da escludere una traiettoria più meridionale, sulla penisola Iberica, ma in base agli ultimi aggiornamenti sembra un’ipotesi meno probabile.

L’arrivo di “Helene” in Europa potrebbe provocare importanti conseguenze al tempo che farà nella settimana che ci condurrà all’Equinozio di Autunno, che quest’anno scoccherà Domenica 23 Settembre. Le ripercussioni dirette sarebbero quelle limitate alle zone attraversate dalla tempesta, quindi probabilmente le isole Britanniche e soprattutto l’Irlanda. Ma non sono da sottovalutare anche quelle indirette, perchè l’arrivo di una tempesta così violenta in Europa potrebbe innescare una serie di reazioni a catena tali da scombussolare gli assetti barici del periodo e dare vita a nuovi fenomeni estremi. L’elemento principale sarà la risalita di un grosso Anticiclone nel cuore dell’Europa: già in queste ore sta facendo molto caldo proprio per la spinta che “Helene” sta dando all’Anticiclone Africano nel dirigersi verso l’Europa, mentre sta iniziando una lunga fase di maltempo in risalita dal Maghreb nel Mediterraneo occidentale. Nelle prossime ore verrà coinvolto anche il Sud Italia, ma i fenomeni più estremi nei prossimi giorni si concentreranno sulla Spagna orientale provocando piogge alluvionali.

La prossima settimana però, nell’Anticiclone potrebbe crearsi una falla in area Mediterranea che andrebbe a determinare pesanti fenomeni di maltempo proprio nelle Regioni del Sud Italia. Una situazione simile a quella dei prossimi giorni, ma spostata più a est proprio nel nostro Paese. E sarebbero guai viste le temperature dei mari elevatissime in questi giorni: all’orizzonte si profila il primo vero grande e pericoloso peggioramento autunnale. Una situazione di rischio che merita già da adesso particolare attenzione, pur con tutte le cautele previsionali del caso. Nei prossimi giorni potremo essere più precisi.