Previsioni Meteo, gli ultimi aggiornamenti sull’ondata di freddo che colpirà il Sud tra Natale e Capodanno [MAPPE]

  • Le anomalie termiche previste per Venerdì 30 Dicembre
    Le anomalie termiche previste per Venerdì 30 Dicembre
  • La situazione sinottica tra 29 e 30 Dicembre
    La situazione sinottica tra 29 e 30 Dicembre
  • Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Martedì 27 Dicembre
    Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Martedì 27 Dicembre
  • Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Mercoledì 28 Dicembre
    Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Mercoledì 28 Dicembre
  • Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Giovedì 29 Dicembre
    Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Giovedì 29 Dicembre
  • Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Venerdì 30 Dicembre
    Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Venerdì 30 Dicembre
  • Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Sabato 31 Dicembre
    Le temperature previste ad 850hPa per le prime ore di Sabato 31 Dicembre
  • Le temperature previste ad 850hPa per la Notte di San Silvestro
    Le temperature previste ad 850hPa per la Notte di San Silvestro
  • Le anomalie termiche previste per Giovedì 29 Dicembre
    Le anomalie termiche previste per Giovedì 29 Dicembre
  • Le anomalie termiche previste per Venerdì 30 Dicembre
    Le anomalie termiche previste per Venerdì 30 Dicembre
/
MeteoWeb

L’Italia sta vivendo un Weekend natalizio decisamente caldo: nel primo pomeriggio di questo Sabato di Vigilia di Natale abbiamo picchi di oltre +20°C al Sud, con +20,7°C a Catania, +20,6°C a Noto e Botricello (Catanzaro). Abbiamo già visto le previsioni meteo per Natale e Santo Stefano, adesso possiamo spingerci oltre con la tendenza fino alla fine dell’anno. Gli ultimi aggiornamenti dei principali centri di calcolo hanno confermato l’ondata di freddo sull’Europa orientale nei prossimi giorni, soprattutto tra Giovedì 29 e Venerdì 30 Dicembre. L’Italia sarà interessata marginalmente dal “clou” del freddo, che si riverserà sui Balcani provocando intense e abbondanti nevicate fin sulle coste della Grecia. Ma nonostante la “marginalità”, il freddo sarà intenso anche al Sud Italia, soprattutto in Puglia, Basilicata e Calabria, le Regioni più colpite.

Avremo poche precipitazioni, in prevalenza il tempo rimarrà stabile e soleggiato per la vicinanza dell’anticiclone (che intanto da sud/ovest spingerà masse d’aria molto calde verso Nord, determinando una grande ondata di calore sulla penisola Scandinava), ma comunque freddo al Sud. Il 2016, quindi, si concluderà con l’anticiclone, all’insegna del bel tempo ma con un clima freddo e tipicamente invernale su gran parte del Paese, dopo l’anomalia calda di questo Natale che proseguirà almeno fino a Martedì 27 e Mercoledì 28 Dicembre, soprattutto al Nord/Ovest.