Previsioni Meteo, Inverno verso una svolta fredda: il Vortice Polare piomba sull’Europa, arriverà anche in Italia dopo il 20 Gennaio

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – Forse ci siamo quasi: l’inverno potrebbe essere vicino all’attesissima “svolta” fredda. Dopo una prima parte di stagione eccezionalmente anomala per l’Europa, con un Dicembre e una prima metà di Gennaio di caldo record in tutta l’area centro/orientale del continente, adesso lo scenario potrebbe cambiare. L’Italia ha beneficiato a Dicembre di un flusso freddo che ha consentito a tutta l’area occidentale del Mediterraneo di concludere il primo mese invernale con anomalie negative, nonostante l’assenza del freddo alle alte latitudini. A Gennaio, invece, abbiamo avuto due settimane di fuoco con temperature elevate come mai era accaduto prima nella storia: un clima prettamente primaverile, in alcuni casi addirittura estivo, in quello che dovrebbe essere il periodo più freddo dell’anno.

Ma la stagione invernale è ancora molto lunga, e c’è tanto tempo affinché la situazione cambi: ne abbiamo avuti molti esempi in tal senso negli ultimi anni, basti pensare allo storico inverno del 2012 che fino a fine Gennaio era stato contraddistinto da un bimestre Dicembre-Gennaio eccezionalmente caldo, secco e avaro di neve persino ad alta quota sia sulle Alpi che sugli Appennini.

Adesso tutte le tendenze stagionali che sin dallo scorso autunno, in tempi non sospetti, indicavano per quest’inverno una prima fase mite e una seconda molto fredda tra Febbraio e Marzo, iniziano a trovare conforto nelle prime proiezioni a lungo termine dei modelli per la terza decade del mese di Gennaio, che anche per l’Italia potrebbe essere quella della svolta. A corredo dell’articolo pubblichiamo alcune carte degli ultimi aggiornamenti dei modelli GFS ed ECMWF, entrambi concordi sulla tendenza tracciata per la prossima settimana, dal 15 Gennaio in poi. Il Vortice Polare piomberà per la prima volta in stagione sull’Europa centrale, portando aria fredda di origine polare marittima in tutto il continente. Sull’Italia la prima vera ondata di freddo invernale, dopo quelle premature di Novembre e Dicembre, potrebbe arrivare dopo il 20-21 Gennaio, con aria polare marittima capace di portare abbondanti nevicate fino a quote molto basse su gran parte del Paese. Non sarà subito gelo, ma freddo e abbondanti precipitazioni quindi tanta neve fin in collina.

Non c’è male, come inizio di una stagione che ha ancora due mesi per scrivere tanti episodi caratteristici dell’Inverno…