Previsioni Meteo, la pazza fine del 2016: gelo e neve al Sud, sole e caldo record al Nord. Mappe, dettagli e tendenza fino a Capodanno

/
MeteoWeb

L’Italia si avvicina all’attesissima notte di San Silvestro con un clima eccezionalmente mite nelle Regioni del Nord, dove Martedì 27 Dicembre sono stati stravolti molti record storici con picchi di +23°C in Liguria, +21°C in Lombardia, +20°C in Piemonte, +19°C in Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Veneto. Qui tutti i dati. Continua a fare caldo anche di notte, con temperature incredibili rilevate alle ore 22:00 della sera: +19°C a Loano, +18°C ad Imperia e Arenzano, +17°C a Genova, +16°C a Savona, Corniglia e Vernazza, +14°C a Milano e Monza. Contemporaneamente, i primi temporali stanno colpendo la Puglia con +11°C a Bari, +10°C a Foggia e più freddo nelle zone interne (appena +4°C a San Marco in Lamis e Monte Sant’Angelo, +6°C a Cagnano Varano, +7°C a Vico del Gargano, Martina Franca, Putignano e Noci, +8°C ad Alberobello e San Giovanni Rotondo, +9°C a Locorotondo, Cisternino e Acquaviva delle Fonti). E’ l’inizio dell’ondata di freddo che nei prossimi giorni porterà il gelo al Sud.

Previsioni Meteo: arriva il freddo al Centro/Sud, fine anno ancora mite al Nord

L’ondata di gelo in arrivo al Sud sta iniziando in Puglia in queste ore: durerà 4 giorni, da Mercoledì 28 a Sabato 31 Dicembre 2016. Gli ultimi 4 giorni dell’anno, in cui invece al Nord avremo ancora un clima mite e soleggiato. Nelle Regioni meridionali, invece, temperature in picchiata con forti venti di tramontana e grecale, e qualche nevicata fin sulle coste (ma senza accumuli) tra Puglia e Calabria. La neve cadrà a bassa quota anche in Sicilia e nelle zone interne dell’Appennino centro/meridionale. Le temperature crolleranno su valori molto bassi, e l’ondata di freddo si spingerà fin nel nord Africa portando masse d’aria molto fredde su Tunisia, Libia ed Egitto, dove avremo oltre 10°C in meno rispetto a Danimarca, Svezia, Estonia, Lettonia, Lituania, Germania, Paesi Bassi, Belgio e Francia. Un’Europa al contrario per una delle Notti di San Silvestro climaticamente più strane della storia nell’area Euro-Africana.

Previsioni Meteo: la tendenza per Capodanno e Gennaio 2017

Nel giorno di Capodanno, Domenica 1 Gennaio 2017 le temperature aumenteranno sensibilmente al Centro/Sud, e si attiverà una nuova circolazione più umida, con venti occidentali che addenseranno nubi basse tra Liguria e Toscana. In prevalenza il tempo rimarrà bello su gran parte del Paese. Invece è ancora presto per delineare la tendenza per la prossima settimana: con ogni probabilità avremo un inizio 2017 estremamente dinamico e vivace, ma non vi fidate di chi sbraita l’arrivo di fantomatiche “grandi ondate di gelo e neve”: al momento c’è una tendenza verso un dinamismo tipicamente invernale, con nuove perturbazioni a tratti anche fredde in transito sull’Italia, ma senza particolari eccessi di gelo o di neve.