Previsioni Meteo, fine Marzo con l’Anticiclone su quasi tutta Europa: caldo persino in Scandinavia [MAPPE]

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – L’ultima settimana di marzo sarà caratterizzata da un forte anticiclone di blocco su una grande parte dell’Europa, mentre le depressioni saranno limitate all’area artica e parzialmente all’Europa orientale. Fronti freddi porteranno condizioni molto più fredde nell’Europa sudorientale e sul Mediterraneo orientale, con forte maltempo e nevicate. Ecco una panoramica delle condizioni previste sull’Europa dal 25 marzo all’1 aprile.

Oggi, 25 marzo

Una forte dorsale si sviluppa sul Nord Atlantico, mentre una depressione si fa strada verso l’Europa centrale. Condizioni più fredde si diffondono sull’area dietro il fronte freddo. Condizioni molto calde sulla Penisola Balcanica, mentre sull’area orientale del Mar Nero le condizioni sono molto fredde sulla scia di una profonda bassa pressione sul Medio Oriente.

Martedì 26 marzo

La dorsale nordatlantica si rafforza, mentre la depressione continua verso sud sulla Penisola Balcanica, con condizioni molto più fredde e ventose dietro il fronte. Il caldo sulla Penisola Balcanica è finito. Una nuova e profonda depressione si sviluppa sulla Groenlandia e sull’Islanda avviene una forte avvezione calda.

Mercoledì 27 marzo

La dorsale sul Nord Atlantico si espande sull’Europa settentrionale e centrale, determinando un’ulteriore avvezione fredda sul suo fianco orientale verso sud che raggiungerà anche il Mediterraneo. Condizioni calde si diffonderanno, invece, sull’Europa occidentale.

Giovedì 28 marzo

Il modello resterà simile a quello del giorno precedente con la forte dorsale a dominare l’Europa settentrionale, centrale e occidentale e una profonda depressione centrata su Groenlandia e Islanda. Una nuova profonda depressione si spinge sull’Europa orientale con una forte ondata di freddo sull’area del Mar Nero. Sull’Europa occidentale, invece, persiste il caldo.

Venerdì 29 marzo

Il centro della dorsale si diffonde di più verso il Nord Europa e porta condizioni molto più calde anche sulla Scandinavia. La profonda depressione della Groenlandia determina una forte tempesta di vento sul Nord Atlantico e l’Islanda. Sui Balcani orientali e sull’area del Mar Nero continua l’ondata di freddo.

Sabato 30 marzo

La dorsale inizia gradualmente ad indebolirsi mentre la profonda depressione dell’Artico si spinge sul Nord Europa. Condizioni più fredde ritornano sull’Islanda, mentre condizioni più calde della media persisteranno sulla Scandinavia e l’area baltica. Sull’Europa sudorientale e sul Mediterraneo orientale persistono condizioni molto fredde.

Domenica 31 marzo

La profonda depressione attraversa il Nord Europa, portando condizioni più fredde sull’Europa occidentale e sul Mare del Nord. Ad est, persiste una dorsale in indebolimento sull’Europa centro-orientale mentre sul Mediterraneo orientale e sul Medio Oriente continua il freddo.

Lunedì 1 aprile

La dorsale crolla mentre le depressioni diventano più attive sulla metà settentrionale del continente e portano il freddo verso sud. Sull’Europa sudorientale e sul Medio Oriente persisterà un tempo molto freddo.

Regno Unito, prevista un’ondata di caldo shock: ad Aprile temperature di +26°C per una Primavera da record [FOTO]

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play