Previsioni Meteo Natale: l’Anticiclone porterà bel tempo e temperature miti, specialmente al Sud

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo Natale – Abbiamo visto nelle previsioni dei prossimi giorni come il tempo vada migliorando nella giornata di oggi, per poi subire un peggioramento da mercoledì grazie all’ingresso dalla Francia di una nuova perturbazione che colpirà dapprima Liguria e Piemonte, per poi spostarsi nella serata anche fino in Toscane e parte dell’Emilia-Romagna. Oltre ai prossimi giorni, grazie ai modelli e l’avvicinarsi inesorabile dei giorni festivi, possiamo osservare le tendenze che avremo per i giorni di Natale, i quali si preannuncio particolari.

Andando ad analizzare le tendenze per il 24, 25 e 26 Dicembre possiamo vedere come si estenda su tutta l’Italia un promontorio di Alta Pressione proveniente da Sud-Est che andrà ad estendersi già dal 23 Dicembre lungo tutta l’Italia, e che potrebbe accompagnarci fino al 26, quando il passaggio di una saccatura al Nord potrebbe mettere fine alla conclusione di questi giorni più miti per gli standard invernali, riportando presumibilmente anche precipitazioni. Tutto ciò sembra pure confermato dalle temperature, infatti l’avvezione fredda che abbiamo avuto in questi giorni sembra che lascerà l’Italia da venerdì 21 Dicembre, dando spazio ad un’avvezione più calda la quale porterà temperature miti con un picco che potrebbe toccare anche i 20°C al Sud, principalmente sulle Isole maggiori e in Calabria.

Un’ulteriore conferma la possiamo avere dalle tendenze delle anomalie le quali convalidano la possibile presenza per i giorni natalizi di un promontorio di alta pressione che porterà tempo stabile in tutta Italia. Anche consultando le anomalie delle temperature rispetto alle medie si può osservare come possiamo ritrovarci temperature più alte rispetto alle medie di 6/8°C, principalmente sulle Isole Maggiori e al Sud, con le zone Settentrionali meno influenzate e con le temperature, seppur più alte, comunque più vicine alle medie del periodo.

Il promontorio di Anticiclone, quindi, sembra per ora confermato dalle tendenze dei giorni Natalizi che ci forniscono i modelli meteorologici. L’Anticiclone in inverno comporta giornate con temperature più gradevoli, escludendo le zone più interne le quali saranno meno influenzate, con i picchi maggiori che interesseranno la Sicilia, Sardegna e parte del Sud. Tendenzialmente un anticiclone in inverno, scontrandosi con le basse temperature raggiunte in superficie e persistenti ai bassi strati, è anche “colpevole” di possibili formazioni di nebbie e foschie, che quindi potremo aspettarci nei giorni di Festa, se questa tendenza verrà confermata, soprattutto nelle zone interne del Centro e del Nord.

Insomma, le tendenze che al momento ci forniscono i modelli meteorologici ci rassicurano sulla possibilità di passare le vacanze di Natale con tempo sereno, specialmente al Sud, e con temperature più miti rispetto alle medie invernali, con la possibilità, da non escludere, di formazioni di nebbia e/o foschia al Centro/Nord, fenomeni che possono appunto presentarsi, tra le varie modalità, anche grazie al passaggio di una propaggine anticiclonica durante il periodo invernale.

Da mercoledì 26 Dicembre, dovremmo osservare il ritorno di una saccatura di bassa pressione a partire dall’Italia Settentrionale, ma è ancora presto per parlarne e aspettando gli aggiornamenti dei prossimi giorni, potremo avere le idee più chiare su cosa ci aspetta tra Natale e Capodanno.