Previsioni Meteo, ondata di gelo di fine anno al Sud: tra Giovedì 29 e Venerdì 30 arriva anche la neve [MAPPE]

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – Arrivano gelo e neve al Centro/Sud Italia. Dopo il caldo anomalo di questi giorni, con anomalie positive molto più significative al Nord rispetto al Sud (sulle Alpi e sull’Appennino settentrionale si registrano temperature pazzesche fino a +20°C in alta quota, vedi la situazione a Cortina d’Ampezzo!), arriverà negli ultimi giorni del 2016 un’intensa ondata di freddo che si limiterà a colpire le Regioni meridionali. Anche al Sud in queste ore le temperature stanno sensibilmente aumentando, con +21°C a Noto e Botricello, +20°C a Sciacca, Gela, Modica, Pachino e Ispica, +19°C a Catania, Siracusa, Trapani, Cosenza, Mondragone e Vasto, +18°C a Napoli, Chieti, Campobasso, Battipaglia, Marconia e Brienza, +17°C a Foggia, Taranto, Messina, Reggio Calabria e Altavilla Silentina, +16°C a Catanzaro e Montescaglioso, +15°C a Potenza, Matera e Crotone. Temperature superiori alle medie del periodo, che però crolleranno repentinamente nei prossimi giorni. Nella giornata di Venerdì 30 Dicembre avremo valori di oltre 20°C inferiori alle temperature di oggi. Gli ultimi aggiornamenti dei principali modelli, infatti, hanno ulteriormente intensificato l’ondata di freddo in arrivo a fine anno sulle Regioni meridionali: il Sud verrà invaso da masse d’aria molto fredde provenienti dai Balcani, con temperature che crolleranno in tutto il meridione fino ad oltre 10°C sotto le medie del periodo.

Il vortice ciclonico che alimenterà quest’ondata di freddo rimarrà tra Grecia e Turchia, sull’Egeo meridionale: mentre la Grecia vedrà grandi nevicate, al Sud Italia l’ondata di freddo sarà in prevalenza secca e ventosa. Ma non mancheranno le precipitazioni, soprattutto per lo “stau” lungo la dorsale Appenninica nei versanti esposti a Nord e Nord/Est. La neve potrà arrivare fin su coste e pianure, anche in Calabria e Sicilia orientale, dove farà molto freddo: ma saranno le precipitazioni ad essere deboli, e sarà molto difficile avere accumuli al suolo. Non è infatti un’ondata di gelo paragonabile a quella che esattamente due anni fa, tra gli ultimi due giorni del 2014 e il Capodanno 2015, provocò una storica nevicata fin sulle spiagge del Sud. Sarà comunque un’intensa ondata di gelo con temperature bassissime, forti venti e qualche nevicata specie nelle zone interne. Inoltre il freddo durerà anche nel weekend, fino al giorno di Capodanno – Domenica 1 Gennaio 207 – con estese e diffuse gelate nelle ore notturne in tutto il Centro/Sud, eccezion fatta per le coste della Sicilia e dello Stretto di Messina dove comunque le minime saranno appena sopra lo zero termico. Altrove avremo ovunque temperature minime sottozero.