Rarissimo terremoto al largo della Florida: non è stato un sisma, le autorità svelano il mistero

/
MeteoWeb

Intorno alle 16 ora locale di domenica, il servizio geologico statunitense USGS ha riportato un terremoto magnitudo 3.7 con epicentro a est-nordest da Daytona Beach (Florida).

Le autorità statunitensi hanno in seguito reso noto che si è trattato in realtà di un evento di matrice “umana”: un’esplosione generata per testare una nave da combattimento della marina militare USA, precisamente la USS Jackson. Questi test hanno lo scopo di “dimostrare l’abilità della nave di sopportare gli effetti di un’esplosione sottomarina nelle immediate vicinanze” e continuare ad essere quindi operativa, spiega la stessa US Navy in un comunicato.

E’ stata fatta esplodere una carica da 4500 kg circa, a poche centinaia di metri dalla nave, al largo delle coste della Florida.