Roma, crolla palazzina in zona Acilia: 2 dispersi, 2 persone estratte vive dalle macerie [GALLERY]

/
MeteoWeb

Un’esplosione per probabile fuga di gas. Questa, a quanto si è appreso, la causa del crollo di una palazzina avvenuto poco dopo le 14 ad Acilia in via Giacomo della Marca. Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco per le ricerche di eventuali persone coinvolte. Sono state inviate tre ambulanze, un’automedica e l’eliambulanza. L’esplosione ha riguardato una palazzina di due piani. Si temono vittime. “Sotto le macerie si sentono voci”, riferiscono i soccorritori.

Al lavoro anche la polizia e la municipale. Al lavoro i vigili del fuoco con 5 squadre con ausilio di Nbcr, autoscala e gruppo cinofili ipotizzando che che sotto i solai ceduti ci siano almeno due persone.

Un uomo è stato estratto dalle macerie: è stato soccorso dal personale del 118 è stato portato in codice giallo all’ospedale Grassi. A quanto riferito avrebbe riportato ferite lacerocontuse e traumi su tutto il corpo.

Successivamente è stata estratta viva anche una donna di 68 anni. Cosciente, sarà portata in elicottero al policlinico Gemelli in codice rosso. Riscontrati traumi da schiacciamento.

Sarebbero ancora due le persone sotto le macerie della palazzina crollata.

La procura di Roma ha avviato un’inchiesta: il pm Mario Palazzi si sta recando sul posto per un sopralluogo e procede per disastro colposo.