Sabato a Villa Althea l’inaugurazione del “Giardino delle Naiadi”, un luogo magico nel cuore del Sud Italia [GALLERY]

/
MeteoWeb

Dopo una stagione di grandi eventi e matrimoni Villa Althea  (www.villa-althea.com), il parco a pochi chilometri dalla Reggia di Caserta (Ponte Volturno-Bellona), apre al pubblico sabato 10 dicembre in occasione dell’inaugurazione “Giardino delle Naiadi” la nuova area che completa una delle strutture più grandi e suggestive per eventi di tutto il sud Italia.
Tanti gli ospiti attesi del mondo della cultura, dell’economia e dello spettacolo e nel corso dell’evento un’area sarà dedicata al casting del prossimo programma di Anna Falchi realizzato da “Big Bang Production”.
L’evento sarà seguito dalla quarta edizione di “I Dolci della tradizione”, la degustazione dei panettoni artigianali realizzati dal laboratorio di  pasticceria di Villa Althea.
Nell’occasione gli ospiti potranno partecipare al rito della semina dei  tulipani che vedrà fiorire in primavera   più di 5 mila fiori.

“Per la prima volta- dichiara la responsabile marketing ed eventi di Villa Althea Lara Parente- quest’anno abbiamo scelto di condividere con i nostri ospiti il momento della semina dei tulipani. Il bulbo simbolo dell’amore con le meravigliose leggende che lo circondano rappresenta un momento di condivisione, un motivo per godere  una tazza di the in un pomeriggio d’inverno   in un giardino che tutti vedono e vivono prevalentemente d’estate. La semina dei tulipani sarà accompagnata da una lezione teorica del maestro Mimmo Di Vico.”
Il parco di Villa Althea nasce dalla fusione tra la natura e il lavoro dell’uomo, i punti di vista cambiano a seconda del livello del parco in cui ci troviamo passando da aree squadrate tipiche del giardino all’italiana e livelli informali che ricordano il modello dei giardini inglesi, ispirati dai meravigliosi ed incomparabili giardini della Reggia di Caserta abbiamo inteso ricreare atmosfere suggestive ed emozionanti unendo elementi architettonici e naturali.
Abbiamo poi voluto inaugurare la nuova area del parco e riferirla al mito greco delle Naiadi per ricordare la vicinanza al Fiume Volturno e al lavoro fatto giocando con corsi d’acqua e fontane che perfettamente si integrano nei giardini rendendoli unici, giardini nei quali abbiamo collocato piante, arbusti e cespugli rispettando le caratteristiche del terreno e le condizioni climatiche del nostro territorio.
“La suggestione, i colori la poesia dell’autunno e della natura devono a mio avviso essere condivise coinvolgendo i bambini, insegnando loro ad amare la natura ed il territorio che ci circonda se vogliamo garantire un futuro a noi stessi ed al nostro pianeta”

L’evento sarà anche l’occasione per la presentazione in anteprima della rivista Sposi Magazine che si caratterizza per le oltre 600 foto di abiti da sposa delle nuove collezioni che hanno sfilato sulle passerelle internazionali; centinaia di idee di stile per personalizzare il proprio matrimonio e dargli un tema; interviste ai migliori stilisti italiani, ma anche a wedding planner, chef e volti noti del piccolo e grande schermo.
Un’edizione dedicata all’eccellenza e che vuole essere elogio del Made in Italy, di tutte le altre professionalità che operano nel mondo del Matrimonio e contribuiscono a farne un momento unico nella vita di ognuno. Sposi Magazine, quest’anno si apre a scenari nuovi: la redazione porterà in distribuzione la rivista anche in due dei principali appuntamenti di settore: la “White Gallery” di Londra (anticipata già a marzo dal “London Bridal Show”) e il “Sì Sposaitalia” di Milano, entrambi in programma nel mese di maggio.

“A Villa Althea- continua Lara Parente- gli ospiti vengono conquistati dalla maestria e dalla cura del servizio discreto e professionale del nostro team e dalle proposte culinarie ispirate alla cucina mediterranea dei nostri Chef.  A Villa Althea ci sono tutte le qualità per vivere una preziosa esperienza sensoriale: un ambiente di gran pregio, un servizio impeccabile, e piatti eccellenti da gustare ammirando un panorama incantevole. Ed ogni dettaglio contribuisce a rendere unico questo luogo che esprime il meglio di uno stile d’accoglienza tutto italiano.”

Per ragioni organizzative si prega di confermare entro domani sera (venerdì 9 dicembre) la propria presenza rispondendo a quest’email e indicando nome, testata e recapito telefonico.

Come raggiungere la Villa: http://www.villa-althea.com/dove-siamo/