Spazio e telecomunicazioni: in orbita il satellite Yamal-601, progettato e costruito da Thales Alenia Space

Thales Alenia Space è stata prime contractor del programma e si è occupata della progettazione, produzione e consegna del satellite

  • © Thales Alenia Space
    © Thales Alenia Space
  • © Thales Alenia Space
    © Thales Alenia Space
  • © Thales Alenia Space
    © Thales Alenia Space
  • © Thales Alenia Space
    © Thales Alenia Space
/
MeteoWeb

Il satellite per le telecomunicazioni Yamal-601, progettato e costruito da Thales Alenia Space per l’operatore russo Gazprom Space System (GSS), è stato lanciato con successo dal Cosmodromo di Bajkonur in Kazakistan tramite un vettore Proton M/Breeze M. Questo satellite fornirà comunicazioni fisse, servizi di trasmissione e accesso a Internet.

Thales Alenia Space è stata prime contractor del programma e si è occupata della progettazione, produzione e consegna del satellite, così come del software di controllo per il segmento di terra.

Basato sulla piattaforma Spacebus 4000C4, Yamal 601 è dotato sia di transponder a banda 18C, per una copertura della Russia, dei paesi della Comunità di Stati Indipendenti vicini, del Medio-oriente e parte del sud est Asiatico, che di un payload Ka-band con 32 raggi spot per la parte europea della Russia così come l’Ovest della Siberia. Pesava 5,4 tonnellate al lancio, con 7,3 kW di potenza del payload e una durata progettata superiore a 15 anni. Yamal-601 sostituirà Yamal-202 nella posizione orbitale 49°E, per fornire una copertura estesa.

Dopo l’eccellente relazione già stabilita nell’ambito della famiglia Yamal-200 e Yamal-400, siamo lieti di continuare ad aiutare Gazprom Space Systems nella sua crescita in orbita”, ha detto Jean Loïc Galle, CEO di Thales Alenia Space. “Siamo orgogliosi di contribuire al lancio di uno dei più potenti satelliti di comunicazione operanti nello spazio orbitale russo, in termini di larghezza di banda”.