Stromboli, l’asinella Camilla di Ginostra è rimasta ferita nell’eruzione del 3 luglio ma è curata amorevolmente [FOTO]

Stromboli, gli aggiornamenti sulle condizioni dell'asinella di Ginostra, "Camilla", aiutata per riprendersi dalle ferite rimediate durante l'eruzione del 3 luglio

/

L’asinella “Camilla”, che da otto anni era “in servizio” a Ginostra per trasportare residenti e turisti, dopo essere rimasta ferita nell’eruzione dello Stromboli avvenuta il 3 luglio scorso e’ stata trasferita oggi a Lipari. Era stata curata in questi giorni nel borgo dell’isola dalla veterinaria Christine Berart, dai volontari dell’Enpa e di Legambiente. Il trasferimento e’ avvenuto con il traghetto ex Ngi, della Siremar. Al porto di Sottomonastero grande accoglienza per l’asinella che e’ stata “adottata” dal presidente di Legambiente, Luis Mazza, insieme ai volontari dell’Enpa. Nel suo ranch sara’ in buona compagnia con altri asinelli. Insomma, per “Camilla” a Lipari comincia una nuova vita.