Sversamento petrolio Genova: il sopralluogo del ministro Galletti [FOTO]

  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
  • LaPresse/Iacopo Giannini
    LaPresse/Iacopo Giannini
/
MeteoWeb

Il petrolio sversato in mare “è stato prontamente asportato. Andiamo in contro alla stagione estiva e quello sarebbe stato il problema,” afferma il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, durante il sopralluogo a Genova nella zona interessata dallo sversamento di greggio causato dalla rottura di una tubatura dell’oleodetto Iplom di Busalla domenica 17 aprile. Qui l’articolo completo.