Su Regno Unito e Irlanda sta per abbattersi la tempesta Diana: porterà forti piogge, rischio alluvioni e venti di 150km/h [MAPPE]

/
MeteoWeb

Una potente tempesta di vento si abbatterà su Regno Unito e Irlanda tra oggi, martedì 27 novembre, e domani, quando un’ampia depressione sul Nord Atlantico spingerà un profondo ciclone verso l’Irlanda. Venti da forti a estremamente forti potrebbero svilupparsi fin dalle prime ore del mattino di domani, 28 novembre, a sudovest dell’Irlanda e continueranno a diffondersi verso nord-est nel corso della giornata, irrompendo nel Mare del Nord nel tardo pomeriggio. Localmente le raffiche potrebbero superare i 150km/h, ma vediamo i dettagli.

Un profondo ciclone si svilupperà nel tardo pomeriggio di oggi nel Nord Atlantico e si muoverà gradualmente verso l’Irlanda nel corso della notte. Continuerà a ovest delle Isole Britanniche nella giornata di domani, quando il fronte freddo associato e forti venti si diffonderanno sull’area da sud-ovest verso nord-est. Domani mattina i venti più forti dovrebbero svilupparsi sull’Irlanda sudoccidentale, dove l’effetto del ciclone sarà maggiore. In alcune località, le raffiche massime lungo le aree costiere potrebbero raggiungere i 140km/h. Questi venti potranno abbattere alberi, provocare blackout, ritardi nei trasporti e moderate inondazioni costiere. Oltre ai venti di forte intensità, infatti, sono attese anche onde alte lungo le coste dell’Irlanda sudoccidentale e del Galles.

Il ciclone porterà dunque una pericolosa tempesta di vento, a cui è stato assegnato il nome Diana. Localmente potrebbero esserci raffiche di 130-150km/h e sulle località più elevate, come le Highlands scozzesi, si potrebbero persino superare i 170km/h! Ma Diana non porterà solo vento: tra domani e dopodomani Regno Unito e Irlanda saranno colpiti anche da acquazzoni e alterazioni della viabilità.

Condizioni di instabilità sono presenti già ora prima dell’arrivo di Diana, con l’area di Dublino già sferzata da acquazzoni e forti raffiche di vento, e si diffonderanno poi su Galles, Inghilterra e Scozia nel corso del pomeriggio. Già oggi sarà possibile subire gli effetti delle alterazioni della viabilità. Effetti che saranno più diffusi tra domani e dopodomani mentre Diana si farà strada sull’area. Una pioggia battente colpirà l’Irlanda del Nord e la Scozia per tutta la giornata di domani, mercoledì 28 novembre, con acquazzoni che si estenderanno anche al resto del Regno Unito e all’Irlanda. Nelle parti più settentrionali del Regno Unito saranno possibili alluvioni localizzate.

Un altro round di pioggia e vento si farà sentire sulle Isole Britanniche tra domani e dopodomani, dando continuità al rischio di alluvioni localizzate, danni causati dal vento e caos nei trasporti, soprattutto in Galles, Midlands e Inghilterra meridionale nella mattina di giovedì 29. Le condizioni miglioreranno un po’ per l’ora di punta della sera, anche se sono ancora previsti venti e qualche rovescio. Tra giovedì sera e venerdì mattina è attesa un’ultima ondata di vento sull’Irlanda del Nord, sulla Scozia e sul nord dell’Inghilterra. Anche il weekend sarà piovoso e ventoso sulle Isole Britanniche, ma il rischio di venti in grado di causare danni si affievolirà.