Violenti temporali in Brasile: piogge torrenziali a Rio, 10 morti per inondazioni e frane [GALLERY]

Intensi temporali hanno investito Rio de Janeiro: morte almeno 10 persone. La situazione è grave e il sindaco ha dichiarato lo stato di crisi

/

I violenti temporali che hanno investito Rio de Janeiro da lunedì hanno provocato la morte di almeno 10 persone, travolte da inondazioni e frane. La situazione è critica e il sindaco, Marcelo Crivella, ha dichiarato lo stato di crisi, il più alto livello di allerta, chiedendo alla popolazione di non uscire di casa se non strettamente necessario.
Le inondazioni hanno travolto veicoli, sradicato alberi, distrutto infrastrutture, inondato tunnel: molte strade si sono trasformate in fiumi, ed i vigili del fuoco hanno persino dovuto usare gommoni per salvare un gruppo di bambini a bordo di uno scuolabus. Tra le zone più compite anche i quartieri turistici di Ipanema e Copacabana.
Tre persone sono morte travolte dal fango in un taxi (il tassista, una bambina e la nonna). Nel quartiere di Gavea un 30enne è caduto dalla moto ed è annegato, travolto dalla corrente. Due sorelle, di 53 e 55 anni, sono morte a causa di una frana nella favela del Morro da Babilonia.
Secondo “Globo”, a Copacabana sono caduti 245 mm di pioggia in poche ore (la media ad aprile è di 95 mm).