Terremoti oggi in Europa: tante scosse dal Portogallo alla Grecia, passando per le Alpi [MAPPE]

  • European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC)
    European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC)
/
MeteoWeb

Una serie di scosse di terremoto, tutte di magnitudo inferiore a 4.2, sono state registrate oggi nel continente europeo. La maggior parte delle scosse si è concentrata nelle aree più sismiche del continente, in particolar modo in Grecia. Qui è particolarmente attivo il settore nord-occidentale nei pressi di Ioannina, dove dal 15 ottobre si succedono numerose scosse, alcune delle quali avvertite dalla popolazione. Nella notte passata ha tremato anche il Peloponneso, e stamattina una scossa di magnitudo locale 3.8 ha scosso anche una porzione dell’isola di Creta. Intensa attività sismica anche in un’altra area altamente sismica del Mediterraneo: l’ovest della Turchia.

La scossa più forte di oggi è però avvenuta sull’arco alpino, in Svizzera. Il sisma, di magnitudo 4.2, ha avuto un risentimento sismico del V grado nella scala MCS. Spostandoci molto più a ovest, ha tremato anche una parte del Portogallo, con una scossa di magnitudo locale 3.1 nel centro del paese, con epicentro a circa 40 km da Coimbra. In Italia è stata un’altra giornata di normale attività sismica, con diverse scosse di terremoto, tutte di magnitudo inferiore a 3.0.