Terremoti in Europa: da ieri tante scosse fra Grecia, Turchia e Balcani del sud [GALLERY]

/
MeteoWeb

Diverse scosse di terremoto sono state registrate ieri e oggi in Grecia e Turchia orientale. La più forte, di magnitudo Richter 4.5, è stata registrata ieri 11 ottobre in Grecia: l’epicentro nei pressi di Lepanto, circa 18 km a nord di Patrasso. La scossa, ha avuto un intensità – nelle zone prossime all’epicentro – del V grado nella scala MCS. Forte apprensione fra la popolazione ma nessun ferito né danni segnalati.

Le mappe dell’EMSC, (European-Mediterranean Seismological Centre), mostrano una discreta attività sismica in queste ore nell’area dell’Europa sud-orientale: numerose scosse di magnitudo inferiore a 3.0 si stanno registrando in Grecia, Albania, Kosovo e Turchia, sia sulla costa orientale che nel resto del paese.

Niente di strano: queste aree sono, insieme all’Italia, le più sismiche d’Europa. In Italia, Turchia, Balcani e Grecia sono avvenuti negli ultimi cento anni i terremoti più distruttivi, ed è qui che la pericolosità sismica è massima, a causa dell’alta probabilità che si verifichino in un intervallo di tempo eventi di magnitudo anche elevata.