Forte scossa di terremoto avvertita in Calabria e Sicilia: paura nello Stretto di Messina [MAPPE e DATI]

/
MeteoWeb

Una scossa di terremoto, preceduta da un boato, è stata avvertita dalla popolazione di Calabria e Sicilia, principalmente dello Stretto di Messina, alle ore 03:16.

Secondo i dati preliminari del Centro Euro-Mediterraneo e dell’INGV si è trattato di un sisma ML magnitudo 3.7: l’epicentro è stato registrato a 2 km nord da Sant’Alessio in Aspromonte (in provincia di Reggio Calabria, a poca distanza dai Comuni di Laganadi, San Roberto, Calanna, e Santo Stefano in Aspromonte) mentre l’ipocentro è stato rilevato ad una profondità di 19 km.

L’evento tellurico è stato nettamente avvertito dalla popolazione di Barcellona Pozzo di Gotto, Gualtieri Sicaminò, Itala, Messina, Venetico, Villafranca Tirrena, Anoia, Antonimina, Bagnara Calabra, Campo Calabro, Cittanova, Delianuova, Galatro, Gioia Tauro, Montebello Ionico, Palmi, Reggio di Calabria, San Giorgio Morgeto, Santo Stefano in Aspromonte, Scilla, Seminara, Taurianova, Villa San Giovanni, Filandari, Parghelia, San Costantino Calabro, Stefanaconi, Vibo Valentia (dati “Hai Sentito il Terremoto“, il maggior numero di segnalazioni è giunto da Reggio Calabria e Messina.)

Non si segnalano al momento danni a persone o cose.