Panico alle Hawaii, si intensifica l’eruzione del vulcano Kilauea: violenti terremoti in continuazione, scatta anche l’allarme tsunami [LIVE]

  • Kilauea
    Kilauea
  • Kilauea, Hawaii
    Kilauea, Hawaii
/

Cresce sempre di più la preoccupazione nell’arcipelago delle isole Hawaii per l’eruzione del vulcano Kilauea nella “Big Island” dell’arcipelago. Nelle ultime ore si sono verificate violente scosse di terremoto, la più forte addirittura di magnitudo 6.9. L’USGS ha ricordato la devastante scossa di magnitudo 7.1 del 1975 quando il terremoto ha provocato due morti e 28 feriti: “quello di oggi s’è verificato quasi esattamente nella stessa posizione“. Dopo la scossa 6.9 è scattato anche l’allarme tsunami per eventuali nuove forti scosse inmare. Il terremoto ha danneggiato numerose abitazioni. Ben 14.000 persone sono rimaste senza corrente elettrica. Nelle ultime ore le scosse sismiche sono state centinaia, tutte molto superficiali perchè legate all’attività vulcanica, e tutte distintamente avvertite dalla popolazione locale.

Le immagini (vedi foto e video a corredo dell’articolo) mostrano la lava che si sgorga dalle fessure del terreno tra le case e le strade della zona residenziale di Leilani, muovendosi lentamente attraverso i boschi e provocando incendi. Le autorità hanno paura soprattutto per le conseguenze dei fumi tossici, che – se inalati – possono diventare fatali. “Anziani, giovani e persone con problemi respiratori devono rispettare l’ordine di evacuazione obbligatorio e lasciare l’area”, è la dichiarazione dell’ufficio del sindaco. Il governatore David Ige ha detto che i residenti sono stati alloggiati nei centri della comunità fino a quando il pericolo di Kilauea, uno dei vulcani più attivi del mondo, sarà passato e ha firmato una dichiarazioni di emergenza che ha liberato fondi per i disastri nella Big Island. La lava è arrivata dopo centinaia di piccoli terremoti negli ultimi giorni che hanno seguito il crollo di un cratere sul cono vulcanico di Puu Oo.

Il governatore Ige ha attivato le truppe della Guardia nazionale dello stato e detto ai residenti di prestare attenzione agli avvertimenti ufficiali.Nella sua dichiarazione di emergenza, il governatore ha notato che il flusso attuale è simile a un’eruzione del 1960 nell’area di Kapoho che “ha causato danni significativi“.Hawaii Island, o Big Island, è la più grande delle otto isole principali che comprendono lo stato americano del Pacifico, un arcipelago che comprende centinaia di isole vulcaniche più piccole.