Terremoto, Mattarella agli sfollati di Accumoli: “non vi lasceremo soli, faremo tutto il possibile”

  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
  • LaPresse/Stefano Costantino
    LaPresse/Stefano Costantino
/
MeteoWeb

“Non vi lasceremo soli. Non vi preoccupate, faremo tutto il possibile per starvi vicino”. Lo ha detto il presidente Mattarella parlando con gli sfollati del sisma nel campo di Accumoli, secondo quanto si apprende. Il presidente ha espresso a diverse persone parole di solidarieta’ e di speranza. Ai volontari ha fatto i complimenti per l’allestimento del campo.  In precedenza Mattarella ha visitato il paese di Accumoli, epicentro del sisma, assieme anche al governatore del Lazio Nicola Zingaretti e al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.

“Il presidente ha detto che ci pensa lui, che cerchera’ di far sistemare tutto, anche ad Amatrice. E io mi fido di lui”. Cosi’ Roberto Marrocchi, 47 anni, invalido civile per un incidente d’auto e con la casa lesionata ad Accumoli dopo la visita di Sergio Mattarella al campo della Protezione civile. “Mattarella e’ una brava persona, ci ha rassicurato – dice Marrocchi -. Io ora dormo al campo e non so quando potro’ tornare a casa, anche se la mia non e’ rotta”.