Terremoto, nuova violenta scossa scuote l’Italia: magnitudo elevata, grande paura a Roma, Firenze, Ancona, L’Aquila, Pescara e Perugia

/
MeteoWeb

Una nuova, violenta, scossa di terremoto ha colpito l’Italia centrale alle 19:10, nelle stesse zone già interessate dal violento sisma del 24 Agosto scorso. Secondo i primi dati del Centro Sismico Euro/Mediterraneo la scossa sarebbe stata addirittura di magnitudo 5.6, quindi molto forte. Il terremoto è stato avvertito intensamente tra Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio e Toscana, provocando paura fino a Roma, Firenze, Ancona, L’Aquila, Perugia e Pescara.

Per l’INGV il terremoto è stato di magnitudo 5.4, con epicentro nella Val Nerina, nella zona compresa tra Perugia e Macerata. Il centro piu’ vicino e’ Castel Sant’Angelo sul Nera.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, appresa la notizia del terremoto in centro Italia si e’ messo in contatto con il capo della protezione Civile Fabrizio Curcio e sta rientrando a Roma dopo la sua visita in Campania. Il premier ha sentito anche il presidente delle marche Ceriscioli, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti e il ministro dell’Interno Angelino Alfano.

Tanta paura e crolli di cornicioni a Visso, in provincia di Macerata. La popolazione si e’ riversata in strada e sono numerosissime le telefonate ai vigili del fuoco.

Seguiranno aggiornamenti live