Terremoto, Domenica di paura nei Balcani: due scosse tra Bosnia, Montenegro e Serbia a due passi dall’Italia

Terremoto, due scosse entrambe di magnitudo 4.2 stamattina nei Balcani: epicentro tra Bosnia e Montenegro, paura anche in Serbia

/
MeteoWeb

E’ una Domenica di paura nei Balcani per le scosse di terremoto che stamattina hanno colpito la Bosnia e il Montenegro. Le scosse principali sono state due, entrambe di magnitudo 4.2. La prima alle 09:05 ha colpito la Bosnia settentrionale, con epicentro nei pressi della città di Tuzla, non lontano dal confine con la Slovenia. La seconda si è verificata alle 11:07 al confine della zona meridionale del Paese, in Montenegro, vicinissimo al confine con la Serbia e non lontano da Sarajevo. Al momento non sono segnalati danni.