Terremoto, scossa nel Lazio: paura tra Roma, Rieti, Guidonia, Mentana e Tivoli [LIVE]

/

Una scossa di terremoto, di magnitudo 3.4 secondo la prima stima provvisoria fornita dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), e’ stata distintamente avvertita alle 19.50 di questa sera in tutto il Reatino, soprattutto a Rieti, ma anche a Roma, Guidonia, Mentana e Tivoli. La scossa, molto superficiale, è stata avvertita su gran parte del Lazio. L’epicentro s’è verificato nella zona di Montenero Sabino, dove le persone sono scappate in strada.  La scossa, preceduta da un forte boato, e’ stata distintamente avvertita anche nella Bassa Sabina e anche ad Amatrice e nei territori del cratere del sisma del 2016. Sono in corso verifiche per eventuali danni sul territorio.

E’ stata una botta davvero forte, come una bomba esplosa sottoterra“. Sono le prime parole provenienti da Montenero Sabino. Tanta la paura tra la popolazione, ancora fuori dalle proprie abitazioni.

Una seconda scossa e’ stata registrata dai sismografi dell’Ingv pochi minuti dopo quella di magnitudo 3.4 registrata alle 19.50 a Montenero Sabino. La seconda scossa è stata di magnitudo 1.8 e si è verificata alle 19.53.

Seguiranno aggiornamenti

Terremoto Roma, pericolosità e rischio sismico della città eterna