Terremoto, per le case in legno ci vorranno circa 6 mesi [GALLERY]

/
MeteoWeb

Ci vorranno “circa sei mesi” per portare gli sfollati del terremoto nelle casette di legno, anche se “la Protezione civile nazionale ha avviato i contratti per la fornitura e sono state individuate le aree dove collocarle”. Lo ha detto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, a margine di un incontro con gli europarlamentari ad Ancona. “Le scuole e il percorso che portera’ gli sfollati nelle casette sono ora le nostre priorita'” ha aggiunto. Nel frattempo, in attesa delle casette di legno – ha spiegato Cesare Spuri, capo della Protezione civile regionale marchigiana – “dobbiamo trovare una soluzione, una volta usciti dalle tende, per chi e’ rimasto senza casa”. Esclusi camper e roulotte, si punta su moduli o container attrezzati in modo da garantire un livello di confort adeguato. Le opzioni – ha concluso – sono “la sistemazione in albergo, il contributo per autonoma sistemazione e le casette di legno”.